Serie C News

Caso Finwrold: la partita per la fidejussione è ancora aperta. Chiacchio: "Dipende dalla Figc ma la situazione è lunga e complessa"

Redazione TuttoMatera.com
26.10.2018 11:30

La sede della Figc, foto: Fonte Web

La partita per quanto riguarda la situazione delle fidejussioni sottoscritte con la Finwrold è ancora tutta da giocare. Nonostante il ricorso vinto dalle società ricorrenti, un nuovo colpo di scena potrebbe essere nell’aria. Questo, infatti, secondo l’avvocato Eduardo Chiacchio, esperto di diritto sportivo.

Intervistato all’emittente Radio Reggio Più, l’avvocato sull’ipotesi che queste società possano disputare l’intera stagione con la fidejussione Finwrold, ha detto: "Questo è ancora da vedere. Siamo in primo grado, attendiamo le motivazioni. Come tutte le battaglie legali, specie in questo periodo, anche questa è lunga e complessa. Cosa può succedere? La nostra controparte, ossia la Federcalcio, potrebbe fare ricorso. Mi auguro ovviamente di no, né scaturirebbe un lungo contenzioso".

Dunque, la palla passa a Gabriele Gravina e al suo staff che dovranno prendere decisioni in merito. Chissà quella che sarà la posizione del neo presidente federale che in queste ore è alle prese con diverse patate bollenti. Ovviamente, con il ricorso da parte della Figc la partita si potrebbe riaprire. Al momento però, Gravina sembra avere altri problemi per la testa, cercando di mettere una toppa ai problemi causi da Fabbricini.

Commenti

Lega Pro, parte il post Gravina: Ghirelli lancia la sua candidatura. Il segretario: "Questo sarà il mio progetto". Un'attrice come vice?
Ritorno di fiamma per un portiere? Matera, prime valutazioni in corso