Serie A

Juventus, clamoroso Marotta: "Le nostre strade si separeranno. Grandi ricordi". Le indiscrezioni sul futuro

Redazione TuttoMatera.com
30.09.2018 10:21

Il dirigente dei bianconeri Giuseppe Marotta, foto: Juventus.com

"La società sta attuando un profondo rinnovamento. Il mio mandato da amministratore delegato scade il 25 ottobre e nella lista dei consiglieri di amministrazione che verrà presentata lunedì non ci sarà il mio nome". La notizia dell’addio ai colori bianconeri da parte di Giuseppe Marotta scuote il mondo bianconero qualche ora dopo la vittoria sul Napoli.

Nel post partita, il dirigente bianconero, che nel post Calciopoli ha dato un significativo contributo a rendere gande la Juventus, ha deciso di lasciare. Il motivo? Per il momento, lo stesso Marotta preferisce restare sul vago: "Per il momento resterò direttore generale ma ci tenevo a comunicarlo in modo da evitare speculazioni. Le nostre strade si separeranno. Valuteremo la mia posizione con il presidente nei prossimi giorni. Sono stati otto anni molto belli e coronati da successi. Non potrò mai dimenticare questo periodo. La Juventus sarà sempre nel mio cuore, come le persone che la rappresentano".

Quale futuro? Secondo La Gazzetta dello Sport, il club bianconero darà più poteri a Pavel Nedved e Fabio Paratici. La Juventus sta attuand un profondo rinnovamento con scadenza 2024. E Marotta? Al momento, è stata smentita una sua candidatura per la Figc. Ovviamente, il dirigente sarà libero e non è escluso che nel breve periodo il suo telefono possa squillare con proposte da parte di club italiani ed esteri.

Commenti

Serie A, gli anticipi della settima giornata - La Juventus scappa via, qualcuno la prenderà? Derby alla Roma e l'Inter dà continuità
Tutto Sintesi - Rivivi le cinque sfide della quarta giornata con gli Highlights di Serie C Tv