Campionato

Girone C, i posticipi: Harakiri Lecce, che spreco. Reggina, vittoria d'oro

Redazione TuttoMatera.com
22.03.2018 22:37

L'esultanza della Reggina, foto: Fonte Web

Il Lecce decide di continuare ancora aperto il campionato. Questa volta, però, i giallorossi la combinano grossa. Contro la Fidelis Andria, Di Piazza e Mancosu in meno di dieci minuti sembrano mettere in cassaforte la vittoria. Non ci sta, invece, la formazione di Papagni che prima riapre tutto con Tiritiello, poi trova il pareggio con Taurino. Pioggia di fischi, al triplice fischio per la formazione di Liverani che non vince una partita che sembrava praticamente già vinta, importante per allungare sul Catania, e mettere una seria ipoteca sulla promozione in Serie B. Il Lecce, invece, lascia ancora tutto aperto. In ottica salvezza, invece, fondamentale vittoria della Reggina che rifiata un po’. Contro la Casertana, decidono le reti di Laezza e Bianchimano, che risponde al pareggio di De Vena in pieno recupero di primo tempo. Rallentano i falchetti, ma l’undici di Maurizi conquista tre punti davvero importanti.

    

I RISULTATI

LECCE-FIDELIS ANDRIA 2-2: al 21' Di Piazza (L), al 29' Mancosu (L), al 33' Tiritiello (FA), al 53' Taurino (FA).

REGGINA-CASERTANA 2-1: al 38' Laezza (R), al 47' De Vena (C), al 64' Bianchimano (R).

Commenti

Dentro la sconfitta: Matera con la testa altrove. Ko annunciato?
Girone C, la 31esima giornata - Risultati, classifica e prossima giornata. La situazione