Primo Piano

Il match - Il Matera spaventa la Casertana e sfiora la grande impresa: finalmente arriva il punto

Roberto Chito
20.10.2018 21:54

L'esultanza dei biancoazzurri, foto: Sandro Veglia

Forse, il pareggio sta anche stretto. Tutti, ad inizio partita lo avrebbero sottoscritto, dando del folle anche a qualcuno. Ed invece no. Il Matera riesce a limitare, dare filo da torcere e spaventare la Casertana. Biancoazzurri due volte in vantaggio, e ripresi sempre dai falchetti. È un punto d’oro, non solo per la classifica, soprattutto per il morale. Questo Matera lancia un messaggio importante: dopo cinque ko di fila, arriva un ottimo punto.

Nel primo tempo, è il Matera ad impattare meglio. Biancoazzurri ben messi in campo e così riescono a colmare il gap tecnico con una Casertana troppo brutta per essere vera. Al 15’ arriva la prima chance per il Matera: fa tutto Orlando che in era riesce a liberarsi di un difensore con un pallonetto, per poi provare la botta: palla che termina di poco a lato. Al XXI Settembre, però, la partita è brutta. La Casertana non sfonda, il Matera tiene molto bene. L’altra chance, per i biancoazzurri arriva poco dopo la mezzora. Ci pensa Stendardo sugli sviluppi di punizione ad impensierire Russo con una potente sassata: il numero uno rossoblu, blocca in due tempi. La risposta della Casertana è tutta nella conclusione di Floro Flores che termina di poco a lato. Il Matera, però al 37’ passa in vantaggio. Discesa di Orlando sulla destra, palla per Risaliti che riesce a creare il giusto corridoio per Dammacco che trafigge Russo. Il numero 16 biancoazzurro, ha anche la chance per il raddoppio: ci prova dalla distanza ma Russo blocca.

Nel secondo tempo, il Matera sfiora anche il raddoppio. Al 2’ altro spunto di Orlando che crea lo spazio giusto per Dammacco che per poco non beffa Russo. Viene beffato, invece, poco dopo il Matera. Al 4’ arriva il pareggio. Ci pensa Floro Flores a creare lo spunto giusto, il resto lo fa Cigliano che pennella sulla testa di Castaldo un pallone da incornare in rete. Nemmeno il tempo di disperarsi, che il Matera ritrova il vantaggio. Dagli sviluppi di un corner, è Corso a trovare il traversone giusto per l’incornata da Stendardo. La partita diventa bella, con i biancoazzurri che danno la sensazione di tenere in mano il match. E invece, attraverso un’altra giocata la Casertana ritrova il pareggio. Lo fa al 22’ con una velocissima ripartenza di Zito che mette al centro un altro pallone per la testa di Castaldo che non può far altro che incornare in rete.

La qualità della Casertana esce solamente negli ultimi minuti. Fontana cerca il jolly giusto. Al 32’ è Vacca che serve D’Angelo che davanti a Farroni incorna clamorosamente a lato. Il portiere biancoazzurro, salva il risultato al 38’ compiendo un grandissimo intervento sull’incornata di Vacca. È un punto che può stare stretto a questo Matera che per novanta minuti se l’è giocata alla pari contro la temibile Casertana. I biancoazzurri hanno dimostrato di essere vivi. Un ottimo segnale che arriva nel corso della partita più difficile. Si riparte sicuramente da qui. Il futuro non può che essere costruito da questo pareggio.

   

IL TABELLINO

MATERA-CASERTANA 2-2

RETI: al 37’ pt Dammacco (M), al 4’ st Castaldo (C), al 8’ st Stendardo (M), al 22’ st Castaldo (C).

MATERA (3-4-1-2): Farroni, Risaliti, Stendardo, Sepe, Ricci (dal 33’ st Bangu), Corso (dal 40’ st El Hilali), Garufi (dal 33’ st Arpino), Genovese, Dammacco (dal 12’ st Galdean), Corado (dal 1’ st Scaringella), Orlando. A disposizione: Guarnone, Auriletto, Sgambati, Lorefice, Triarico, Milizia, Casiello. Allenatore: Imbimbo.

CASERTANA (3-5-2): Russo, Blondett, Lorenzini (dal 13’ st Ciglianio), Pinna, Zito, Vacca, Santoro (dal 12’ st Mancino), D’Angelo, De Marco, Castaldo, Floro Flores (dal 20’ st Padovan). A disposizione: Adamonis, Ciriello, Ferrara, Alfageme. Allenatore: Fontana.

ARBITRO: Alessandro Meleleo di Casarano.

NOTE: Pomeriggio gradevole sulla Città dei Sassi. Terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Corso, Dammacco, Genovese (M) e Cigliano, Santoro, Castaldo (C). Angoli: 4-3 per il Matera. Recupero: 0’ primo tempo e 4’ secondo tempo. Spettatori: 2000 circa con un centinaio dei quali provenienti da Caserta.

Commenti

LIVE: Matera-Casertana 2-2: Finisce qui! Castaldo riprende due volte il match. Rileggi il match
Lamberti: "Dimostrato il valore, ottimo punto. Imbimbo? Scelta fatta"