News

UFFICIALE - Arriva la decisione della Questura per Matera-Potenza

Redazione TuttoMatera.com
03.08.2018 14:35

Lo Stadio XXI Settembre, foto: Fonte Web

"Abbiamo fatto il possibile ma Matera-Potenza si giocherà a porte chiuse. Purtroppo i tempi erano molto risicati. Le procedure per le partite devono essere avviate 15 giorni prima e noi in 2 giorni abbiamo tentato il miracolo". L’ufficialità arriva direttamente dal presidente Nico Andrisani che con un messaggio sui social ufficializza una notizia che ormai era scontata.

La lotta contro il tempo è cominciata nella giornata di ieri. Subito dopo aver acquisito la società biancoazzurra, Nico Andrisani si è catapultato al XXI Settembre per poter provare a realizzare il miracolo: far giocare Matera-Potenza a porte aperte. Dopo una serie di incontri, di summit e di ispezioni, già dalla mattinata si parlava di un 99 per cento a porte chiuse. E alla fine, è stato così: è arrivata la risposta dagli organi preposti, Matera-Potenza si giocherà a porte chiuse. Una beffa anche per i rossoblu che avevano rifiutato il rinvio e che torneranno a casa senza metà incasso.

"Invito i tifosi tutti a non andare vicino lo stadio domenica, per problemi di ordine pubblico. Matera è una città civile e ospitale. Il Matera è la nostra squadra e noi faremo il possibile per proteggerla": chiude così il messaggio il neo presidente Nico Andrisani, invitando tutti i tifosi biancoazzurri a non causare problemi che alla fine potrebbero essere spiacevoli. Non resta che aspettare per vedere il Matera all’opera, ma il vero miracolo la coppia Andrisani-Ripoli lo hanno realizzato ieri.

Commenti

Tocca alla Città ora: Matera, la campagna abbonamenti riapre
UFFICIALE - Serie C, ecco i ripescaggi: tre dentro, due fuori. Ma è ancora caos