Primo Piano

USD MATERA - Chisena: "Torniamo con i piedi per terra. Armento? Da rispettare, noi pronti"

Roberto Chito
07.12.2019 09:42

Il tecnico-giocatore Tonio Chisena, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Adesso bisogna resettare il bel successo di Anzi. Il troppo entusiasmo fa male: in questo momento bisogna tornare subito con i piedi per terra. L’euforia può far bene da un lato, ma dall’altro può essere anche dannosa". Esordisce così, Tonio Chisena, tecnico-giocatore dell’Usd Matera nella conferenza stampa pre-Armento. Messaggi importanti alla vigilia di una partita che deve dare ai biancoazzurri la giusta continuità per continuare a conservare la leadership di classifica.

SUL MOMENTO: "Dobbiamo essere consapevoli che mancano tredici partite alla fine del campionato e domenica ci troveremo di fronte una squadra che in trasferta ha vinto per due volte".

SULL’ARMENTO: "Merita tutto il nostro rispetto. Però, noi siamo il Matera e questa maglia pesa davvero tanto sotto tutti i punti di vista. Come dico sempre: rispetto per tutti, ma devono essere gli altri a temere noi e non viceversa".

SULLA PARTITA: "Scenderemo in campo con il massimo della determinazione e sono convinto che giocheremo un’altra grande partita con l’obiettivo di continuare questa serie importante, e soprattutto questo straordinario campionato".

SU ANZI: "Per noi si è trattata di una partita verità. Tutti sapevamo dell’importanza di questo scontro diretto in un campo molto difficile come quello di Anzi. Abbiamo affrontato questa partita nel modo giusto. Poi, il risultato è stato dalla nostra parte. Però, è stata importante anche e soprattutto la determinazione che i ragazzi hanno messo in campo nell’affrontare la partita e nel portare la vittoria a casa".

ESCLUSIVA - Martoccia: "Non ci servono mercenari. Ora avanti con la ristrutturazione"
MATERA - Il problema irrisolto dello stadio XXI Settembre: difficile trovare una soluzione?