Tutto Calcio Mercato

Buongiorno Mercato - Catanzaro, altri due nomi nel mirino. Reggina, si pensa anche alle uscite. Monopoli, piace un baby dell'Inter

Redazione TuttoMatera.com
18.06.2018 09:15

Il portiere Francesco Forte, foto: Fonte Web

Continuano le grandi manovre in casa Catanzaro. I giallorossi, in queste ore stanno sondando diversi nomi, soprattutto il portiere. In tal senso, crescono le quotazioni di Forte, primo nome sul taccuino del ds Logiudice. Bisognerà trattare con il Rende, per un operazione che non sembra impossibile ma nemmeno scontata. Per l’attacco, invece, il nome nuovo è quello dell’esterno offensivo Sandomenico che si va ad aggiungere a tanti altri.

Tutto fermo, almeno per il momento, in casa Catania. Gli etnei, devono ancora sciogliere le riserve per il prossimo allenatore, dopodichè potranno lavorare alla costruzione della nuova squadra. Entrerà nel vivo, questa settimana, il mercato della Reggina. Dopo aver annunciato Cevoli, e soprattutto concluso le operazioni Salandria e Navas, i calabresi dovranno anche piazzare diversi giocatori in uscita, come La Camera e Mezavilla che non sembrano rientrare nel nuovo progetto. Dopo otto riconferme e due volti nuovi, la Vibonese continua a lavorare per costruire la nuova squadra. Il nuovo nome nel mirino dei rossoblu, al momento, è quello del giovane attaccante Persano.

Al lavoro anche il Monopoli. Spuntano i nomi dell’under Pissardo, Primavera dell’Inter, e del portiere Albertazzi, reduce da due ottime annate con la Virtus Francavilla. E proprio i brindisini, nelle prossime ore potrebbero concludere un’operazione in uscita. Il difensore Prestia è finito sul taccuino di diversi club di Serie B: piace a Carpi e Cittadella, ma anche a Ternana e Alessandria. Per la porta, avanza, il nome di Turrin dell’Atalanta. La Fidelis Andria, invece, ha messo gli occhi sul portiere Tarolli.

Commenti

Diario Mondiale - Che succede ora? Germania ko, Brasile pari. Le due favorite steccano
Cosenza, dopo il trionfo la conferma di Braglia non è scontata. Spuntano tre nomi