Primo Piano

Troppe somiglianze, poche differenze: Matera, ecco un dato curioso

Roberto Chito
12.08.2017 15:08

Esultanza in Matera - Casertana, foto: Emanuele Taccardi - TuttoMatera.com

Pazzo computer, quello che ha elaborato nel pomeriggio di ieri le prime tre giornate del calendario del Girone C. Soprattutto per quanto riguarda il cammino del Matera, non sfugge un particolare non indifferente. Infatti, il cammino dei biancoazzurri nella stagione 2017-18, che sta per partire, si apre con due delle tre sfide che richiamano le ultime due stagione. E proprio in ordine cronologico. Infatti, l’esordio dei biancoazzurri, quest’anno, è lo stesso di due stagioni fa: sempre contro l’Akragas e al XXI Settembre. Lucani e siciliani, dunque, ancora di fronte, nel match che inaugura la stagione. Ma non solo. A distanza di una stagione e di dodici mesi, alla terza giornata, il Matera, di fronte, si ritroverà ancora una volta il Cosenza. Somiglianza troppo simile, a distanza di un campionato. E meno male che alla seconda giornata c’è la trasferta a Lentini contro la Sicula Leonzio, che metterà di fronte ai biancoazzurri una formazione neo promossa e che nelle precedenti tre stagioni non era in terza serie. Troppe somiglianze, ma anche l’anno scorso era capitata la stessa cosa. Infatti, nella stagione 2014-15, i biancoazzurri fecero il loro esordio contro la Paganese, per poi ritrovarsela alla seconda giornata dello scorso campionato, e sempre in casa. Insomma, se è pur vero che alla fine, prima o poi, bisogna affrontarle tutte, è pur vero che il computer, quantomeno per i biancoazzurri ha giocato un brutto scherzo, fornendo un inizio di campionato sulla falsariga delle ultime stagioni, e sempre con gli stessi avversari.

Commenti

Matera - Akragas, slitta l'esordio in campionato? Ecco la situazione
Serie C, cambiano i play off. Ecco il nuovo regolamento post season