Calcio News

Fabbricini: "Ecco cosa mi piace del programma di Gravina. Rimpianti? Uno in particolare ma non mi condanno"

Redazione TuttoMatera.com
22.10.2018 10:36

L'ex commissario straordinario Roberto Fabbricini, foto: Figc.it

"Non credo ci siano sorprese su Gravina, l'unico dubbio è se sarà eletto alla prima votazione o dopo. Sarebbe un bel segnale eleggerlo alla prima votazione". A parlare è Roberto Fabbricini, ormi ex commissario straordinario della Figc che oggi conclude il suo mandato.

Per quest’ultimo, non sono stati affatto mesi facili. Ci sono stati diversi problemi. Uno su tutti: quello riguardante la Serie B a 19 squadre e le conseguenze che ha creato questa decisione, ancora oggi irrisolte. E sembra essersene accorto anche lo stesso Fabbricini che a Radio Anch’io lo Sport, ha detto: "Sono stati giorni complessi. Nove mesi, praticamente una gravidanza. Forse l'estate è stato il momento più difficile con la decisione sulla Serie B a 19 squadre. Una decisione che non so se riprenderei. Con un po' di presunzione mi darei una sufficienza striminzita, ma per l'impegno molto di più".

Il periodo di Roberto Fabbricini, però, si è praticamente concluso. Troppo facile, oggi ripensando al passato cercare di prendere provvedimenti. Bisogna guardare al futuro e l’ormai ex commissario straordinario della Figc, parla del programma di Gabriele Gravina, ormai suo successore: "Nel suo programma ci sono la riforma dei campionati e la giustizia sportiva che io metterei al primo posto".

Commenti

Figc, il giorno dell'election day - Da Fabbricini a Gravina: il calcio italiano è ormai al bivio. Sarà il momento giusto per la svolta?
Obiettivo ricaricare le batterie: Matera, ecco quando si riprende