L'Intervista

MATERA - Parla l'ex Stendardo: "Fatto un miracolo per la situazione. Futuro? Si riparte così"

Roberto Chito
30.03.2019 10:53

L'ex difensore Mariano Stendardo, foto: Fonte Web

"Se andiamo ad analizzare quanto accaduto sul campo possiamo dire che abbiamo fatto un vero e proprio miracolo sportivo. Se siamo andati avanti fino a quando c’è stata la possibilità, il merito è stato dei giocatori". Torna a parlare Mariano Stendardo, ex difensore del Matera e attualmente centrale difensivo della Paganese, sempre in Serie C.

L’ex capitano del Bue, l’ultimo del club biancoazzurro, ha analizzato i mesi che hanno preceduto l’esclusione dal campionato del Matera. Stendardo, a La Gazzetta de Mezzogiorno, continua: "Da capitano ho sempre cercato di portare in campo mentalità concreta e positiva, che ci facesse dimenticare i tanti problemi che esistevano. Mancava tutto. Perfino i medicinali. Alcuni miei compagni hanno vissuto per settimane allo stremo non potendosi permettere neppure un pacchetto di sigarette. Ritendo, perciò, che, per il bene del calcio, quando si aggirano determinati personaggi, sia meglio estromettere, per tempo, i club, piuttosto che mandarli al massacro".

Nonostante tutti, i mesi vissuti in biancoazzurro sembrano aver lasciato un buon ricordo al difensore: "Sono personalmente dispiaciuto per la città di Matera, che proprio quest’anno vive una notorietà europea. Vista anche la tradizione calcistica all’ombra dei Sassi. Ringrazio i tifosi per l’affetto. Del resto, quando scendevamo in campo, pur sapendo di non essere pagati, lo facevamo soprattutto per loro. Per quanto mi riguarda ho delle pendenze economiche che risalgono addirittura alla scorsa stagione".

Guardare avanti è l’unico monito in questo momento. E il difensore Mariano Stendardo, sul futuro del club biancoazzurro, afferma: "Sicuramente risorgerà. E lo deve fare su basi solide. Puntando, però, su gente affidabile e, soprattutto, su un telaio di giovani del vivaio che possono costituire il salvagente nei periodi di magra".

Commenti

BASKET - Olimpia Matera, riposo forzato: e si dà uno sguardo all'intenso rush finale
SERIE C - Diritti televisivi: chi trasmetterà la prossima stagione? Spunta un pretendente