Calcio News

Figc, parla Gravina: "Idee chiare sulle iscrizioni: i club hanno tempo per mettersi in regola. Via dal calcio strani personaggi"

Redazione TuttoMatera.com
14.11.2018 12:35

Il presidente Gabriele Gravina, foto: Fonte Web

"Abbiamo fissato come prima regola che entro il 24 di giugno dovranno essere presentate le credenziali entro termini perentori, poi entro 4 giorni faremo le nostre valutazioni. Le società avranno sei mesi di tempo per poter adempiere alle disposizioni e rispettare i parametri per iscriversi al campionato senza alibi". Parole chiarissime quelle di Gabriele Gravina, neo presidente della Figc.

A margine del terzo forum Sport e Business, organizzato da Il Sole 24 ore, il neo presidente della Figc, lancia messaggi chiari: "Il calcio italiano ha bisogno di essere credibile anche attraverso i suoi uomini. Chiederemo alle società informazioni sulle credenziali economiche delle persone che si avvicinano al nostro calcio, ma soprattutto un casellario dell’onorabilità, attraverso il quale dobbiamo escludere dal nostro mondo personaggi che hanno avuto condanne importanti, ma anche squalifiche o fallimenti nel nostro mondo, spacciatori di interessi che conosciamo bene".

Gravina conclude: "Vogliamo un calcio sostenibile, partendo da concetti positivi come l’adeguatezza dei costi gestionali del sistema, la qualità dei giocatori, la capacità formativa dei nostri tecnici e l’accoglienza dei nostri stadi. Settori giovanili e infrastrutture sono due pilastri su cui si dovrà rilanciare un sistema che ne ha bisogno. Non siamo all’anno zero ma c’è molto da fare, perché abbiamo confuso l’aspetto della competizione sportiva, distraendola da aspetti importanti come quelli economici".

Commenti

Lega Pro, parla Ghirelli: "Così riconquisto tutti i miei presidenti. Da dove partire? Dalle regole che dovranno essere decise subito"
UFFICIALE - Paganese, nessuna sorpresa: ecco il nuovo tecnico degli azzurrostellati. A lui il compito di un altro miracolo