Primo Piano

ESCLUSIVA - Ripoli: "Matera, grande segnale di Columella. Il futuro? Vi spiego progetti e idee"

Roberto Chito
03.06.2018 11:10

La maglia del Matera, foto: Emanuele Taccardi

"Saverio Columella è sempre stato definito il padre padrone di questa società. Ieri sera, con questo atto di grande umiltà ha deciso di allargare i suoi orizzonti, aprendosi alla Città e all’imprenditoria materana". Comincia in questo modo la piacevole chiacchierata a TuttoMatera.cm con l’avvocato Vitantonio Ripoli, figura incaricata dal patron Saverio Columella per poter reclutare nuove figure imprenditoriali.

Buongiorno avvocato, cosa può dirci in più rispetto al comunicato diramato ieri sera dalla società biancoazzurra?

"Sono stato chiamato personalmente dal patron Saverio Columella che mi ha conferito l’incarico di trovare imprenditori disposti ad allargare la base societaria. Un messaggio importante da parte di una persona che finora, con i risultati, in questi anni ha sempre fatto ottimi campionati. Un messaggio che deve essere recepito dalla Città e dal mondo imprenditoriale, anche in relazione dell’evento di Matera capitale europea della cultura che sarà molto importante anche per il calcio".

Ha già in mente come muoversi, oppure ha già degli incontri fissati in agenda?

"Ho un’esperienza decennale nel mondo del calcio, so quali tasti toccare in questo momento. Ovvio che i tempi sono stretti visto che siamo a giugno. Però, ci sono tutti i presupposti per poter allargare la base societaria, in modo che gli sforzi non li faccia solamente una persona. Per questo, la palla, in questo momento passa ai materani. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere gli imprenditori della Città dei Sassi, e perché no, anche quelli della Provincia".

In queste settimane ci sono state tante indiscrezioni fuorvianti: se ha sentito il patron Columella, può tranquillizzare i tifosi che il Matera ci sarà anche l’anno prossimo in Serie C?

"Assolutamente sì. La società è sana e gode anche di un’ottima salute. Il Matera, l’anno prossimo, ancora una volta sarà in Serie C per disputare il suo campionato. Parliamo di una stagione importante, soprattutto perché torna il derby lucano contro il Potenza. So benissimo per i materani cosa significa questa partita che va al di là del semplice campionato. Credo che sia sfuggito un particolare non indifferente nel comunicato di ieri sera: la società, ha affermato che vuole vincere. E per farlo, ha deciso di allargare la base societaria per disputare un altro torneo ad alti livelli".

Lei durante le trasmissioni di Bar Sport, aveva invitato il patron Columella a fare chiarezza, in maniera tranquilla, sulla situazione: adesso quale sarà l’obiettivo primario?

"Oltre che allargare la base imprenditoriale con nuove figure, ci sarà anche una riorganizzazione della società. Saranno inserite figure professionali che possano occupare ruoli importanti e di vitale importanza per una società di Serie C: mi riferisco al responsabile della comunicazione, ad un addetto marketing che conosca il territorio e sappia come muoversi e anche ad un addetto all’arbitro, figura che manca".

Commenti

Columella chiama Ripoli: l'ex presidente pronto a ripetersi ancora?
Play off, il ritorno dei quarti di finale - Cosenza e Catania, avanti il Girone C. Tutti i risultati