L'Intervista

Lamberti: "Stiamo facendo il massimo. Questa è la situazione"

Roberto Chito
28.07.2018 10:35

Il presidente Rosario Lamberti, foto: Emanuele Taccardi

"Da uno a dieci, quante possibilità diamo al buon esito della trattativa? Diciamo cinque. Qualora dovessimo diventare noi i nuovi proprietari del Matera, martedì è previsto il ritiro in sede". Dopo una giornata davvero convulsa il neo presidente Rosario Lamberti rompe il silenzio e fa il punto della situazione su una questione che sembra essersi complicata nelle ultime ore.

COS’É SUCCESSO? – A La Gazzetta del Mezzogiorno, Lamberti fa il punto della situazione: "Per definire il passaggio di proprietà, al momento, manca ancora qualcosa. Ieri siamo andati all’appuntamento fissato con il notaio. Tuttavia, non c’è stato nulla di nuovo. Al momento non posso dire cosa manchi ancora, e soprattutto da parte di chi. Se lo facessi potrei complicare il buon esito della trattativa. Per quanto ci riguarda ce la stiamo mettendo tutta pur di acquisire il Matera".

ALTRA PROPOSTA – E così, Lamberti, ancora una volta, ha rilanciato: "Abbiamo avanzato una nuova proposta che è stata consegnata all’avvocato Vitantonio Ripoli, consulente di Columella, il quale in queste ore sta valutando il tutto, soprattutto alla luce di nuovi accadimenti. E, stando così le cose, non ci resta che attendere fiduciosi e speranzosi, una risposta. Mi auguro al più presto. Se dipendesse da noi, avremmo chiuso già ieri".

Commenti

Buongiorno Mercato - Catanzaro, fra attaccante e centrocampista. Paganese, idee in attacco: fra sogni e realtà. Reggina e Leonzio al lavoro
Serie C, un sistema sempre più in crisi: si parte con un format ridotto? La situazione