Primo Piano

LIVE - Serie C, la giornata dei calendari: Matera, le prime tre giornate

Roberto Chito
11.08.2017 17:38

Locandina presentazione Calendari, foto: Lega-Pro.com

Tanta curiosità per questa cerimonia dei calendari. Soprattutto per le ultime vicende delle ultime ore, che ha visto la Lega Pro presentare solamente tre giornate del nuovo campionato con il resto del programma che sarà noto solamente il prossimo 24 agosto, a tre giorni dall’inizio del campionato. Parlare di caos è davvero riduttivo, però, questo pomeriggio, il presidente Gabriele Gravina, ha deciso comunque di tenere la prestazione dei calendari. Novità in vista e anche per questo, l’evento è da seguire, per poter conoscere anche il nuovo format del prossimo campionato. Amici di TuttoMatera.com, buona sera da parte di Roberto Chito che vi invita a seguire questa presentazione dei calendari sulle nostre colonne, per una serata che si preannuncia davvero bollente.

> Clicca qui per poter aggiornare la diretta in tempo reale.

 

LIVE - PRESENTAZIONE CALENDARI SERIE C 2017-2018

Ore 19.38 - Saluti finali! Termina il sorteggio per il calendario della Serie C, formato spezzatino, solamente per le prime tre giornate. Appuntamento, adesso, per il 24 agosto, quando sarà completato il calendario.

Ore 19.33 - Dunque, ricapitoliamo il programma del Matera nelle prime tre giornate di campionato: Matera - Akragas (Prima Giornata), Sicula Leonzio - Matera (Seconda Giornata) e Matera - Cosenza (Terza Giornata). Ora non resta che attendere il programma delle prossime giornate il prossimo 24 agosto.

Ore 19.30 - Ecco le altre due giornate: la seconda sarà Sicula Leonzio - Matera, mentre la terza, metterà subito di fronte ai biancoazzurri un big match con Matera - Cosenza. Queste, dunque, le prime tre giornate.

Ore 19.28 - Era stato chiamato sul palco anche il direttore generale del Matera, Gianluca Paparesta, ma il dirigente biancoazzurro non era presente all'evento. Peccato, perchè vista la poca comunicazione poteva essere una grande occasione.

Ore 19.26 - Sarà Matera - Akragas la prima giornata. Biancoazzurri che esordiranno fra le mura del XXI Settembre il prossimo 26 agosto. Si torna in casa, dunque.

Ore 19.23 - Terminato il sorteggio del Girone B, adesso si aspetta quello del Girone C: piccolo antipasto prima di conoscere quello completo fra due settimane.

Ore 19.16 - Si aspetta il sorteggio del Girone B, poi ovviamente, grande attesa per il Girone C e per le prime tre partite che il Matera affronterà in questo campionato, in attesa di conoscere quello completo il prossimo 24 agosto.

Ore 19.07 - Inoltre, subito dopo la diramazione delle prime tre giornate del torneo, saranno subito comunicati gli orari dei match.

Ore 19.03 - Confermati anche giorni ed orari del nuovo campionato: il Girone A e il Girone B scenderanno in campo la domenica. Il primo giocherà alle ore 16.30 e alle 20.30, il secondo alle 14.30 e alle 18.30. Il Girone C, invece, comincia di sabato: giocherà alle ore 14.30, alle ore 16.30, alle ore 18.30 e alle ore 20.30. Ovviamente, poi, i tre Gironi ruoteranno così come accaduto per l'anno scorso.

Ore 19.00 - Il segretario Ghirelli conferma il nuovo format: "Si vuole rendere il campionato più competitivo. Non ci saranno retrocessioni dirette ma solo attraverso i play out".

Ore 18.57 - Parla anche il dg De Luca: "Abbiamo confermato alcune partnership della scorsa stagione. Per la prima volta, la Lega Pro commercializza i diritti audio - visivi per un triennio come segno di programmazione. Cercheremo innovazione attraverso alcuni progetti".

Ore 18.55 - Confermata la notizia del pomeriggio: il resto del calendario sarà reso noto il prossimo 24 agosto, durante l'Assemblea di Lega. Dato che lascia tutti sconcertati perchè i tre Gironi sono stati presentati nel pomeriggio.

Ore 18.53 - Intanto è stato presentato anche il nuovo, o meglio, il vecchio pallone del nuovo campionato. Nessuna variazione rispetto alla scorsa stagione da questo punto di vista e senza nessuna motivazione.

Ore 18.51 - Ovviamente, si parte dal Girone A per poi arrivare al Girone C alla fine.

Ore 18.50 - Stanno per cominciare le fasi per la diramazione dei calendari.

Ore 18.45 - Arriva anche Danilo Giannoccaro, designatore arbitrale per la Serie C, che afferma: "E' un gruppo di arbitri importanti. L'anno scorso abbiamo promosso sei arbitri in Can B e la palestra della Serie C è davvero importante. La differenza tecnica, poi, si è assottigliata. E' stato importante l'eliminazione di Prima e Seconda Divisione e la suddivisione del torneo in un unico campionato. Tecnologia? Da quest'anno adoetteremo le bandierine elettroniche. Speriamo, poi, che con il passare del tempo ci possano essere delle novità in questo senso visto che Gravina è un garante dell'innovazione tecnologica".

Ore 18.40 - Sale sul palco anche Nicchi: "La Serie C è una delle categorie più belle e sarei venuto a piedi. Stiamo vivento un momento che tutti vedono. Noi come arbitri siamo pronti e siamo anche stanchi di tutto quello che sta succedendo. Noi stiamo lanciando la campagna del sorriso. Per noi è fondamentale la Serie C. Questo è il serbatoio per i nuovi arbitri del futuro, dove imparano ad arbitrare e soprattutto ad essere uomini e donne".

Ore 18.37 - Presentato anche il nuovo logo della prossima Serie C. Su questo, Gravina, ha detto: "Da un messaggio importante per quella rivoluzione e per valorizzare i valori dello sport. Stiamo cercando di evitare che la competizione sportiva annienti gli altri. Vincere è importante per tutti, ma dobbiamo creare dei presupposti diversi. E forse anche per questo, oggi accettiamo la decisione del Coni".

Ore 18.34 - Gravina sul ritorno alla Serie C: "Con Prima e Seconda Divisione c'era confusione. Abbiamo voluto ripristinare la storia di questo campionato che ha sempre avuto la deonominazione di Serie C ed è giusto che sia tornata a rappresentare questo torneo".

Ore 18.30 - FASE FINALE PLAY OFF A PESCARA - Si giocheranno allo stadio Adriatico le Final Four dal 4 al 9 giugno, dei play off della Serie C. La notizia era nell'aria e alla fine è stata confermata in questi minuti: il campionato, dunque, comincia a Pescara, e si concluderà proprio nel capoluogo abruzzese.

Ore 18.26 - Dichiarazioni istituzionali con il presidente Gravina che ha ringraziato tutte le istituzioni di Pescara e dell'Abruzzo che oggi ospitano la presentazione dei calendari della Serie C.

Ore 18.23 - Gravina, poi, parla del caso Rende: "Non lo definirei così. Sono contento per la piazza e per la città ma non condivido le modalità. Le regole, nel calcio devono essere rispettate da tutti, sennò si corre il rischio di far saltare tante componenti. Dobbiamo crescere e migliorare, lavorare in una rivoluzione importante. Non dobbiamo conservare tutto com'era e di risolvere il problema con la compassione".

Ore 18.21 - Prende parola il presidente Gravina: "Ringrazio tutti i presenti questo pomeriggio, una presenza davvero significativa anche se siamo all'11 di agosto. Ringrazio le persone che ci sono, dai presidenti alle istituzioni. C'è anche Nicchi, che ha voluto portare la sua istituzione qui".

Ore 18.20 - FINALMENTE SI PARTE! La prestazione dei calendari di Serie C ha finalmente inizio, con venti minuti di ritardo.

Ore 18.10 - Tanto, troppo ritardo. E peraltro non motivato. La prestazione dei calendari non è ancora cominciare, e siamo con 10 minuti di ritardo.

Ore 18.00 - Come sempre, per la presentazione dei calendari bisogna attendere qualche minuto in più. In questi minuti, la domanda è la seguente: dopo che sono stati diramati i nuovi Tre Gironi, che senso ha non presentare i calendari in maniera completa questo pomeriggio? Speriamo che la risposta possa arrivare nei prossimi minuti.

Ore 17.50 - UFFICIALE! ECCO I NUOVI GIRONI DELLA SERIE C - In questi minuti, attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sul sito della Lega Pro, sono stati ufficializzati i tre Gironi della stagione 2017-18. Confermate le indiscrezioni delle ultime ore: si tratta di tre Gironi da 19 squadre ciascuno, dunque ogni settimana ci sarà un turno di riposo. Il Renate, passa dal Girone A al Girone B, mentre il Rende viene inserito nel Girone C.

Ore 17.45 - Qualche ora fa, la Serie C, attraverso il sito ufficiale Lega-Pro.com, ha detto: "In riferimento a quanto disposto dalla Prima Sezione del Collegio di Garanzia, che ha accolto il ricorso del Rende Calcio ed ha disposto l'iscrizione del club al campionato 2017-2018 di Serie C, la Lega Pro si vede obbligata a modificare la composizione dei gironi. Pertanto la Lega Pro con la presentazione dei calendari, in programma oggi alle ore 18, potrà fornire solo le prime tre giornate del campionato 2017-2018. Le restanti giornate del campionato saranno rese note in occasione dell'Assemblea dei club di Lega Pro, che è stata fissata per il giorno 24 agosto, presso la sede della Lega Pro".

Ore 17.40 - Fra circa venti minuti avrà l'inizio la presentazione dei calendari in Serie C, che al momento potremmo definire in formato "spezzatino". Grandi novità in vista, in un pomeriggio tutto da seguire.

Commenti

Fra buone prove e un eurogol: D'Angelo - Matera, è andata così
L'analisi del calendario: Matera, buona partenza. Poi un big match