Primo Piano

Tutti presenti a Catania: etnei, arbitro e qualche tifoso ma manca il Matera. Sarà ko a tavolino

Roberto Chito
23.01.2019 21:40

L'esultanza del Catania nel match d'andata, foto: Sandro Veglia

La pagina più brutta della storia recente del calcio a Matera è stata scritta. Nessun colpo di scena, nessun colpo di teatro, tantomeno nessun miracolo. No, il Matera a Catania non si presenta e così perde 3-0 a tavolino. Risultato che sarà ufficiale nel pomeriggio di domani, quando il giudice sportivo lo decreterà, insieme al punto di penalizzazione e alla multa al club biancoazzurro. Procedure che saranno sancite nelle prossime ore. Questa sera, però, al Massimino è andata in scena una pagina davvero brutta. Il Matera, infatti, non si è presentato. Allo stadio etneo, c’erano solamente i giocatori del Catania, rimasti in borghese e nello spogliatoio per effettuare le operazioni di riconoscimento. Insieme a loro, era presente anche l’arbitro. Dopo i fatidici 45 minuti, il signor Eduart Pashuku di Albano Laziale, entra in campo per poter decretare la fine di una partita che non si è giocata e che nel tabellino dei marcatori non avrà nessun giocatore. Perché il Matera, dopo essersi presentato con Reggina, Rieti e Sicula Leonzio in campo con la formazione della Berretti, per Catania ha deciso di non partire proprio. Sicuramente, il ko ci sarebbe stato lo stesso. Infatti, il valore degli etnei, nonostante la sconfitta di Siracusa, è superiore a quello di un manipolo di giovani che più che la buona volontà in campo può mettere davvero poco. Perché finora, sono stati i ragazzi di Franco Danza e Vito Chimenti a salvare la faccia ad una società che non appena ha cominciato la guerra contro i propri giocatori, da un momento all’altro si è trovata gli stessi in stato di sciopero. Faccia che non è stata potuta essere salvata a Catania, dove i biancoazzurri hanno perso per 3-0 a tavolino. Le colpe e le responsabilità, però, non possono essere attribuite ai ragazzi delle giovanili che non sono nemmeno stati avvisati di scendere in campo. Dal 23 dicembre con il ko per 4-0 a Castellammare di Stabia contro la Juve Stabia al ko a tavolino contro il Catania, il Matera sta vivendo il momento più nero della sua storia recente.

Commenti

LIVE MATCH: Catania-Matera 3-0 a tavolino: Finisce senza iniziare! Gli etnei allo stadio, ma manca il Matera
Lamberti: "Ecco perchè ho deciso di non giocare a Catania questa sera"