News

Ragno: "Al possibile derby non penso. Auteri? Meritava di più"

Redazione TuttoMatera.com
27.03.2018 19:30

Il tecnico Nicola Ragno, foto: Fonte Web

"Nella mia carriera da allenatore, finora, i derby mi hanno sempre portato male. Quindi, al momento non penso alla possibile eventualità della prossima stagione di incontrare il Matera. Sono e siamo con i piedi per terra, concentrati a queste ultime sei partite, fondamentali per raggiungere il nostro obiettivo". Sono le parole di Nicola Ragno, tecnico del Potenza capolista del Girone H di Serie D. I rossoblu, al momento, guidano la classifica con un margine di vantaggio di cinque punti sulla Cavese. Ospite della trasmissione "Ma che calcio dici" in onda su La Nuova Tv, il tecnico molfettese ha anche commentato Matera-Bisceglie: "Credo si sia trattata di una partita abbastanza equilibrata. Due squadre che hanno risposto colpo su colpo. Nel primo tempo, nonostante il predominio dei padroni di casa, le occasioni migliori le ha avute il Bisceglie. Nella ripresa, poi, il Matera ha meritato di passare in vantaggio per poi essere beffato da quella rete rocambolesca. Nel finale, poi, i biancoazzurri hanno provato il tutto per tutto per vincerla, riuscendoci". Ragno, poi, ha detto anche la sua sulla situazione che sta vivendo il Matera: "Da diverse stagioni disputano campionati di medio-alta classifica. Però, è normale che quando una società si poggia sugli sforzi di un’unica persona, alla fine delle difficoltà ci possono stare. La squadra, però, in campo sta reagendo bene e conquistando risultati importanti, anche se è normale che questo tipo di situazione non è delle migliori". Ragno, però, ha tante parole di stima ed elogio per il suo collega Gaetano Auteri, che celebra così: "Per me, in Serie C, è lui il miglior allenatore. Anzi, secondo me è anche sprecato in questa categoria. Meriterebbe sicuramente di meglio. Sappiamo, purtroppo, che nel calcio ci sono tecnici che rispetto ai meriti che conquistano sul campo fanno carriera per altri motivi. Il Trapani? Sono convinto che la preparerà bene. Auteri è un tecnico che studia le squadre avversarie e le sue giocano sempre al meglio. Ho visto Lecce-Matera e la squadra lucana mi ha impressionato molto".

Commenti

Trapani, alle prese con una grana: cosa si inventerà adesso Calori?
A caccia della ricetta giusta: Auteri pensa al Trapani con la rosa all'osso