Calcio Mercato

Sempre più toto-allenatore per i biancoazzurri: Matera, spunta un nuovo tecnico. La situazione

Roberto Chito
19.06.2018 16:30

Il tecnico Aimo Diana, foto: Fonte Web

È Aimo Diana il nome nuovo per la panchina biancoazzurra. Il tecnico bresciano, dopo non aver trovato l’accordo con la Sicula Leonzio per il rinnovo, è uno dei papabili tecnici per il Matera della prossima stagione. Da questo toto-allenatore, esce ufficialmente Gaetano Fontana che da ieri è diventato il nuovo allenatore della Casertana. E così, i biancoazzurri guardano avanti, cercando di chiudere prima possibile il discorso per la panchina.

Così, nelle ultime ore, nel toto-allenatore biancoazzurro è spuntato un nuovo nome: quello di Aimo Diana. Il tecnico bresciano, quest’anno, nella metà stagione alla guida della Sicula Leonzio è riuscito a portare i bianconeri dalle ultime posizioni ai play off. Un tecnico giovane che ha alle spalle già diverse stagioni di Serie C. I suoi esordio sono sulla panchina della FeralpiSalò, cominciando dai Giovanissimi e arrivando alla guida della prima squadra, dove però viene esonerato. L’anno dopo, prende un Melfi in fondo alla classifica nel Girone C, portandolo a disputare i play out, obiettivo che sembrava una chimera al suo arrivo. Gioco non spumeggiante ma efficace, anche se le squadre di Aimo Diana hanno sempre fatto bene.

Sul tecnico lombardo, però, c’è la fila. Il Matera, infatti, sembra essere solamente l’ultima pretendente in ordine di tempo. Diana, in questi giorni sembra essere monitorato anche dal Catania che lo sta sondando per il post Lucarelli. Ma non solo. Anche alcune formazioni di Serie B hanno deciso di mettergli gli occhi addosso. Insomma, non sarà facile visto che la corsa all’ex Sicula Leonzio è praticamente spietata in queste ore. Il Matera, però, vorrà giocarsi tutte le proprie carte, cercando di convincere un allenatore che ovviamente dal punto di vista delle progettualità potrebbe scegliere qualche big.

Diana, intercettato dalla nostra Redazione, ha preferito non rispondere in merito. Molto probabilmente, la situazione, in queste ore è abbastanza complessa. Anche perché siamo arrivati a metà giugno e le panchine a disposizione sono sempre meno. In ogni caso, il toto-allenatore biancoazzurro, ogni giorno sembra regalare un nuovo scenario. Adesso, nel mirino del Matera sembra essere finito anche Aimo Diana sul quale ci sono Catania e Novara, e qualche altra formazione della Serie B.

Commenti

Matera, testa al ritiro pre campionato: decisa la Regione, non la località
Mancini e Bertolini lo dicono in coro: "Matera, quanto sei bella"