Le Altre

GIRONE C - Trapani, prime grane per De Simone: fra richieste di acquisizioni e summit

Redazione TuttoMatera.com
26.05.2019 11:30

Maurizio De Simone, FOTO: EMANUELE TACCARDI - TUTTOMATERA.COM

Botta e risposta. Giorgio Heller torna all’assalto e Maurizio De Simone prova a difendersi. L’argomento è sempre lo stesso: il futuro del Trapani. Perché dopo l’acquisizione del club da parte dell’imprenditore avellinese, ex direttore generale del Matera per dieci giorni, sono cominciati i primi grattacapi. Quella che si sta concludendo è stata una settimana davvero importante per i granata.

Infatti, in settimana, lo stesso De Simone è stato convocato in Procura Federale per poter fornire delle rassicurazioni sul futuro del club. Da questo punto di vista, è sceso in campo anche il sindaco della città siciliana che ha dichiarato che qualora che cose dovessero evolversi nella maniera che nessuno si augura, la città si costituirà parte civile contro nuova e vecchia proprietà. D’altra parte, nella giornata di ieri, il Trapani di De Simone ha ricevuto la richiesta da parte dell’imprenditore Giorgio Heller un incontro per poter valutare la cessione delle quota societarie.

L’avellinese, attraverso un comunicato stampa ha dichiarato che la Fm Service Srl, non ha mai dichiarato di voler cedere il club granata interamente. L’incontro dovrebbe svolgersi nella giornata di martedì. Ad Heller, però, De Simone non ha dato nessuna risposta. Cosa succederà? Questo lo dirà solamente il tempo.

SERIE B - Play off, la semifinale di ritorno: Il Cittadella ribalta il Benevento, gran poker al Vigorito. La cronaca
GIRONE C - Viterbese, la clamorosa decisione di Camilli: quale futuro per il club?