Avversario

Meluso: "I rigori si danno quando ci sono. Matera? La mia idea"

Redazione TuttoMatera.com
12.03.2018 02:05

Il ds Mauro Meluso del Lecce, foto: PianetaLecce.it

"Siamo rammaricati per l’atteggiamento che abbiamo avuto da parte dell’arbitro". Sbatte i pugni sul tavolo, il ds del Lecce, Mauro Meluso, nel post partita del match pareggiato contro il Matera. Il dirigente giallorosso punta il dito contro l’arbitro Massimi: "Siamo in testa alla classifica e finora abbiamo beneficiato di solo due rigori. Eppure, davanti al portiere avversario ci arriviamo quasi sempre essendo in testa. I rigori, quando ci sono, bisogna darli. Il fuorigioco, poi, quando non c’è, non va segnalato. Questa società merita rispetto e in questo momento ci ritroviamo a chiedere più garanzie. Anche perché, dopo questa partita sono state penalizzate una società, una tifoseria e una città". Poi, finalmente, si può parlare di calcio. La polemica del post partita sull’arbitraggio viene messa da parte, e il ds Meluso analizza il match: "Abbiamo affrontato un grande avversario come il Matera e siamo riusciti a chiuderlo nella nostra metà campo. Siamo davvero contenti di come la squadra ha affrontato questa partita".

Commenti

Akragas, la furia di Alessi: "Da Di Napoli mi aspettavo una decisione"
Novanta minuti in diciannove scatti: Lecce-Matera, tutte le foto