Sala Stampa

Imbimbo: "Io non mollo, ci credo ancora. Soluzioni? Sappiamo cosa fare"

Roberto Chito
17.10.2018 21:30

Il tecnico Eduardo Imbimbo, foto: Sandro Veglia

"Non abbandono la nave. Non sono abituato a farlo. Sono convinto che questa squadra si può salvare. Con la società abbiamo già parlato di cosa serve. E sabato sera, subito dopo la partita contro la Casertana tracceremo una linea per poter capire come intervenire". A parlare è Eduardo Imbimbo, il tecnico biancoazzurro che nelle ultime ore è finito sulla graticola.

Anche il trainer avellinese, questa sera era presenta in sala stampa e afferma: "Abbiamo perso dieci punti finora. In questo modo avremmo azzerato la penalizzazione e sarebbe stato un gran successo. La squadra, però, in questo momento non è tranquilla. Gioca a momenti e dopo il vantaggio si disunisce. È un problema mentale, perché comunque in campo siamo ben messi e finora, tranne contro la Sicula Leonzio, ce la siamo giocata contro tutti. Il problema? Questa è una squadra di troppi bravi ragazzi. Al momento giusto serve la furbizia e capire la situazione. Questa è Serie C, qualcuno lo deve capire. Non abbiamo più alibi adesso".

Imbimbo, però, è determinato nel portare avanti la missione salvezza: "Quando sono arrivato non mi sarei mai aspettato quel tipo di euforia nei miei confronti. I risultati che stanno arrivando mi mortificano, soprattutto nei confronti di quei tifosi che mi hanno sempre dato fiducia. So cosa vuol dire perdere cinque partite per loro, ma loro non sanno quanto fa male a me. Sono sicuro che da questa situazione ne verremo fuori perché adesso abbiamo la situazione giusta per far bene".

La giusta inerzia potrebbe arrivare anche dal mercato: "In tutte le conferenze stampa e le interviste, ho sempre parlato di qualità che vanno oltre quelle tecniche. In Serie C serve questo. Abbiamo già parlato con la società per poter cercare i giusti innesti per aumentare la qualità della squadra. I ragazzi stanno dando il massimo e sono grato a loro. Io non mi tiro indietro, perché questa è una missione che vogliamo portare a termine".

Commenti

Volume: "Certe cose non mi vanno giù. Bisogna restare uniti per l'obiettivo"
Girone C, il posticipo - Botta e risposta al Viviani: la magia di Sandomenico risponde a Franca. Buon punto per entrambe