Primo Piano

Il derby che non c'è: quella supersfida attesa da tempo che viene ancora una volta rimandata

Roberto Chito
17.03.2019 12:32

Una fase di Matera-Potenza, foto: Emanuele Taccardi

Doveva essere la giornata del derby. Quell’appuntamento che la Città dei Sassi, in questi anni ha aspettato a lungo. La prima data che il popolo materano si è segnato sul calendario al momento dei sorteggi. Quest’oggi, doveva essere il giorno di Matera-Potenza. Ovviamente, tutto questo non ci sarà. I rossoblu avranno la partita vinta a tavolino con i biancoazzurri che ormai da un mese a questa parte sono stati esclusi dal campionato 2018-19.

Una giornata che si aspettava da diverso tempo, visto che il derby lucano, negli ultimi anni non c’era mai stato in Serie C. Per questo, il ritorno di questa supersfida aveva acceso la stagione delle due lucane. Era quasi impossibile pensare qualche mese fa che questa partita non si sarebbe mai giocata. Sì, il Matera aveva diversi problemi societari, però da qui a pensare all’esclusione dal campionato ce ne passava. D’altra parte, il Potenza si era affacciato a questo campionato con innate aspettative. I rossoblu, hanno nel mirino l’obiettivo play off e cercheranno di conquistarlo fino al termine della stagione. Il derby di questo pomeriggio non ci sarà. Sarebbe stata una sfida da brividi: il Matera a caccia di punti salvezza, mentre il Potenza in lotta per restare nelle prime dieci. Il campo, però, nelle due sfide ha parlato in maniera chiara e netta.

Entrambe le partite che si sono disputate sono finite in pareggio. Il Matera di Eduardo Imbimbo è riuscito ad azzerare il gap contro un avversario che sulla carta sembrava essere molto più forte. In Coppa Italia, con soli tre allenamenti nelle gambe, i biancoazzurri riuscirono a sorprendere i rossoblu che già pregustavano una goleada. Una partita senza storia sembrava essere. Il campo, però, ha detto altro. Un uno a uno che poi è diventato tre a zero a tavolino, per via della squalifica a Ioime, poi passato in rossoblu. Contava il risultato del campo. Come contava quello di campionato. Perché al Viviani, il Matera fa la voce grossa.

Sfiora il colpaccio e riesce a tenere molto bene la partita e portare a casa un prezioso risultato. Biancoazzurri che limitano al meglio un Potenza che non sembrava essere quello che diceva la carta. Sul campo, in questa stagione, i rossoblu non sono mai riusciti a battere il Matera, nonostante tutti i problemi che hanno caratterizzato la stagione rossoblu. Un derby tanto atteso che va via subito. Doveva essere la giornata della supersfida al XX Settembre-Franco Salerno, e invece sarà un’altra domenica anomala, aspettando che questi ultimi mesi passino e che finalmente il pallone ritorni a rotolare.

Commenti

Caso Matera, l'ex tecnico Auteri sbotta: "Perchè non si parla di tutto questo? Campionato non regolare: una situazione davvero assurda"
Girone C, i match delle 14.30 - Lodi manda ko la Juve Stabia ma il Trapani non ne approfitta. Catanzaro, adesso è crisi? I risultati