Gli Azzurri

EUROPEI UNDER 21 - L'Italia parte forte sfatando il tabu Spagna: Chiesa avvia la rimonta degli azzurrini. La cronaca

Redazione TuttoMatera.com
17.06.2019 09:25

L'esultanza degli azzurrini, FOTO: MARCO LUZZANI - FIGC.IT

Esordio strappa-applausi per l’Under 21 di Gigi Di Biagio. Gli azzurrini, all’esordio nell’europeo di casa strapazzano con un secco tre a uno la Spagna, avversaria che non battevano dal lontano 2006. Un tabu che viene sfata in quel di Bologna, nel match d’esordio del Gruppo A e che regala all’Italia i primi tre punti.

Bisognava partire con il piede giusto e gli azzurrini ci sono riusciti. Grazie ad un super Federico Chiesa che nel momento più difficile è riuscito a prendere per mano i suoi e a trasportarli alla vittoria. Anche perché, la serata del Dall’Ara non comincia per il verso giusto. L’Italia è compassata e subisce la Spagna che passa in vantaggio dopo nove minuti con Ceballos. Questa Italia, però, non molla. Soffre e reagisce e grazie ad una giocata di Chiesa al 36’ trova il pareggio. Il resto, gli azzurri lo fanno nella ripresa.

È sempre Chiesa, servito da un perfetto Barella a sbrogliare la matassa in area e a far esplodere il Dall’Ara per il vantaggio. Spagna che prova il tutto per tutto per portarsi sul pareggio: gli azzurrini compiono qualche sbavatura ma Meret è superlativo. Nel finale, ci pensa Pellegrini a firmare il tris dal dischetto. Per gli azzurri è una serata magica: l’europeo comincia nel migliore dei modi, e mercoledì contro la Polonia può già essere semifinale.

MATERA - Benedetto, è finalmente arrivato il momento di cominciare questa sfida? La situazione
EUROPEI UNDER 21 - Di Biagio: "Vittoria che ci libera un po'". Chiesa raggiante: "Grande Italia, onore essere qui"