Le Altre

Viterbese, aria pesante dopo il ko di ieri: Camilli su tutte le furie e la panchina di Lopez è sempre più in bilico. La situazione

Redazione TuttoMatera.com
07.11.2018 09:50

Il tecnico Giovanni Lopez, foto: Fonte Web

Dopo il ko contro il Rieti, a Giovanni Lopez, il presidente Piero Camilli aveva concesso un’ultima chance. Per il tecnico, doveva essere fondamentale la partita contro la Sicula Leonzio, dove non sarebbero stati accettati errori, e soprattutto un risultato negativo. Il summit di sabato sera, aveva tracciato una linea ben precisa.

La risposta? Nuovo ko, il secondo in due partite che lascia la Viterbese ancora a zero punti. Piero Camilli, ovviamente, è su tutte le furie e in questo momento sta riflettendo sul da farsi. Per i gialloblu, è alle porte la trasferta di Matera. Con Lopez ancora in panchina? Da questo punto di vista, nella giornata odierna sarà presa una decisione. Il tempo stringe e il tecnico ex Vicenza contro i lucani potrebbe avere l’ultima chance prima di altre valutazioni.

Poi ci sarà una settimana intera per lavorare prima di affrontare Casertana, Juve Stabia e Vibonese. Aria pensante in casa Viterbese, certificata dal silenzio post partita, nel quale solamente Camilli ha parlato non lesinando critiche ai suoi. Lopez è sulla graticola: sono bastati solamente 180 minuti di campionato a far andare su tutte le furie il proprio presidente. Ore decisive da questo punto di vista.

Commenti

Champions League, i match del martedì - Napoli e Inter, grandi contro le grandi: doppio pareggio per le italiane, ma sono due risultati che valgono oro
La vita degli ex - Avventura già finita per Golubovic a Catanzaro: ecco il problema che ha portato l'ex biancoazzurro all'addio