Sala Stampa

Imbimbo: "Questa è Serie C, qualcuno non lo ha capito. Il club? Ci ho già parlato"

Roberto Chito
17.10.2018 00:10

Il tecnico Eduardo Imbimbo, foto: Giuseppe Scialla

"Fino a quando allenerò questa squadra ci darò tutto me stesso. Però, è chiaro che per far arrivare i risultati è necessario che molte cose cambino in meglio. Di tutti questi aspetti, infatti, ne ho parlato con la nuova proprietà nelle ultime ore". A parlare è Eduardo Imbimbo, nell’immediato post partita. Per il suo Matera è arrivato il quinto ko consecutivo a testimonianza di un momento nero.

Una partita che era cominciata davvero bene per il Matera, e che poi, come sabato sera, è finita malissimo: "Abbiamo giocato bene per i primi venti minuti dove abbiamo meritato di passare in vantaggio. Poi, com’è successo anche contro la Virtus Francavilla, dopo l’uno a zero succede qualcosa di negativo che ci fa bloccare e la squadra smette di giocare. Poi, c’è anche qualche giocatore che non ha ben campionato che questo è un campionato di Serie C. Non è la prima volta che accadono episodi di questo tipo. Infatti, la lettura della partita e gli episodi sono cambiati subito dopo che abbiamo trovato la rete del vantaggio, e di conseguenza abbiamo lasciato alla Cavese troppo campo".

Imbimbo, poi, commenta le dichiarazioni di domenica notte del vecchio presidente Andrisani, successive al ko contro la Virtus Francavilla: "Quando si comincia a fare calcio senza esperienza, e soprattutto sui social dove le polemiche vengono alimentate, si fanno dei danni. Ne ho parlato con lui di questa cosa e in questo momento non mi va di rispondere".

Commenti

Le pagelle del Matera - Ricci, molto bene. Galdean, ancora male
Spunti dal Girone C - Questa Juve Stabia fa paura: anche lei per la Serie B? Colpaccio del Catania e la Vibonese si ritrova lassù