Serie A

SERIE A - Ventinovesima giornata, l'anticipo delle 18.00: Dalla Nazionale alla Juventus segna sempre Kean. Basta il suo gol, Empoli ko

Redazione TuttoMatera.com
30.03.2019 20:40

L'esultanza dell'attaccante Kean, foto: Fonte Web

Entra e segna. Perché ormai ci ha fatto l’abitudine. E perché una partita così poteva essere decisa solamente in questo modo. Grazie ad un colpo di Moise Kean, la Juventus riesce ad archiviare la pratica Empoli. Tornano alla vittoria i bianconeri dopo il ko contro il Genoa.

Termina uno a uno la sfida dell’Allianz Stadium. Le cose però, non cominciano affatto bene. Perché l’Empoli di Aurelio Andreazzoli si presenta a Torino con un obiettivo ben preciso: fare punti e mettere in difficoltà la capolista, la squadra con la quale i suoi hanno una distanza abissale in classifica. Il campo, però, dice altro. Perché i toscani sfiorano più volte la rete del vantaggio. Molte volte, però, non sono precisi. Ad Allegri va bene il pareggio nell’intervallo per poter riordinare la cose nella ripresa.

E nel secondo tempo è un’altra partita. L’Empoli non riesce a trovare gli spazi per Colpi. Poi, il neo entrato Kean ci pensa a decidere una partita comunque importante per poter avvinarsi all’ottavo tricolore consecutivo, anche se il vantaggio dal Napoli è immenso. Per l’Empoli, invece, ci sarà da soffrire fino all’ultimo.

Commenti

GIRONE C - L'anticipo del sabato: A reti bianche al Fanuzzi. Un super Ioime ferma la Virtus Francavilla sul pareggio
PUNTO GIRONE C - Verso la trentatreesima giornata: Juve Stabia, ora vietato sbagliare. Play off, quante occasioni