Primo Piano

Il messaggio di Auteri: "Matera, ti dico grazie. È stato un onore per me"

Roberto Chito
24.05.2018 18:55

Il tecnico Gaetano Auteri, foto: Emanuele Taccardi

"Usare tante parole non rende sempre interessanti i discorsi. Spesso, invece, una sola parola racchiude un significato profondo: grazie". Con queste parole, Gaetano Auteri, chiude il suo rapporto con il Matera. Il tecnico siciliano, dopo il comunicato del club biancoazzurro di questo pomeriggio, esprime anche il suo pensiero.

Si chiude una bella storia, un rapporto che ha visto Gaetano Auteri e il Matera togliersi belle soddisfazioni. Il tecnico siciliano, attraverso un messaggio pubblicato su MateraCalcio.it, esprime tutta la sua gratitudine: "A volte, i percorsi professionali ci portano a fare scelte che possono privare di anima e interiorità il lavoro che facciamo. Grazie alla Città, bellissima e unica nel mondo. Città in cui regnano sovrane educazione, civiltà e rispetto. Grazie ai tifosi materani, sportivi e competenti. Grazie per il sostegno che avete dato e che sono sicuro continuerete a dare".

Oltre che ai tifosi, che hanno sempre applaudito e ammirato Auteri, il tecnico siciliano, esprime parole di gratitudine anche nei confronti di Saverio Columella, il patron che per due volte ha portato Auteri sulla panchina biancoazzurra: "Non posso che ringraziare la famiglia Columella. In questi anni ha creato le condizioni per un alto profilo calcistico a Matera. È stato un onore per me aver condiviso questi tre anni insieme a voi. Un grande abbraccio a tutti".

Commenti

UFFICIALE - Matera, deciso il futuro di Auteri. Il club: "Grazie di tutto"
Campionati da primato e grandi traguardi: Matera-Auteri, i numeri