Le Altre

Trapani, parla De Simone: "Ecco cos'è successo con il Matera in estate e perchè sono andato via. Trapani? Questa la situazione"

Redazione TuttoMatera.com
06.03.2019 13:00

L'imprenditore Maurizio De Simone, foto: Emanuele Taccardi

"Il Trapani prima di firmare il contratto ha fatto delle verifiche circa l’onorabilità e la copertura finanziaria dell’operazione". Esordisce in questo modo Maurizio De Simone, neo amministratore unico del Trapani che ha acquisito il club nella giornata di ieri.

Intervisto dall’edizione di Sicilia e Calabria de La Gazzetta dello Sport, il neo amministratore unico del club va dritto al punto: "Per quanto riguarda il tentativo di acquisire il Matera in estate, devo dire che me ne sono scappato dopo aver preso contezza della situazione debitoria della situazione del club lucano. Nell’operazione riguardante il Trapani, però, sono solo. Dietro di me non c’è nessuno, né Taccone e né Lamberti. È vero che in passato ho collaborato con loro ma al momento non più rapporti commerciali con loro".

Maurizio De Simone, 39 anni, avellinese doc, nel 2017 ha costituito la FM Service Srl, società del settore informatico, con sede a Monteforte Irpino, che proprio ieri pomeriggio ha rilevato il Trapani, di cui sono soci anche Alessandra Picone e Michele Napolitano. Il profilo di De Simone è noto a tutto l’ambiente materano per il flirt che c’è stato in estate.

Commenti

UFFICIALE - Trapani, tutto come previsto: arriva la cessione del club. La nota: "Cessione del cento per cento del pacchetto societario"
Recupero Girone C, pari al Rocchi: la Viterbese sbatte sul Monopoli