L'Intervista

ESCLUSIVA - Chisena: "Altra prova di maturità dei nostri ragazzi. Soddisfatti finora"

Redazione TuttoMatera.com
19.11.2019 20:16

Il tecnico-giocatore Tonio Chisena, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Quella di Stigliano è stata una battaglia sotto tutti i punti di vista. Campo ai limiti della praticabilità per diversi aspetti, situazione non ottimale. Però, ancora una volta ci siamo calati in quella che è la Seconda Categoria". Sono le parole di Tonio Chisena, tecnico-giocatore dell’Usd Matera che a TuttoMatera.com commenta la sesta vittoria consecutiva dei suoi conquistata domenica pomeriggio.

SULLA PARTITA: "Anche se dal campo non si è visto, però, abbiamo attaccato per tutto il primo tempo nella parte più bagnata, quella formata da più pozzanghere. Da quel versante siamo andati al tiro circa sette-otto volte. Il due a zero è un risultato bugiardo perché di occasioni ne abbiamo avute davvero tante. Di fronte poi, ci siamo trovati un ottimo portiere che ha veramente parato di tutto. A lui faccio i complimenti, ci ha reso la vita difficile".

SUL MOMENTO: "Siamo contenti e soddisfatti di essere andati alla sosta con sei vittorie consecutive. Abbiamo disputato una metà girone d’andata in maniera davvero ottimale. Sono soddisfatto delle risposte che hanno dato i ragazzi. Tutti, si sono calati nella categoria e in campo lo stanno dimostrando".

SULLA DEDICA: "Per noi ha fatto uno strano effetto scendere in campo dopo quello che era successo qualche ora prima. La morte di Imma ci ha davvero scosso. Una ragazza che conoscevo, anche perché Alessandro Moscatello è come un fratello per me. La vittoria la dedichiamo a lui. Forse il segno del destino ha voluto che fosse la maglia numero cinque, quella che lui indossa di solito, a sbloccare la partita".

GIRONE C - Rieti, ufficiale: il club torna nelle mani di Curci, adesso si attendono sviluppi. E il Giudice Sportivo sancisce il ko a tavolino
ESCLUSIVA - Antrops: "L'avvio ci ha fatto perdere punti. Salerno? Prima chance per noi"