Calcio Mercato

Matera, un altro addio: un portiere ha deciso la nuova squadra

Roberto Chito
07.07.2018 16:05

Il portiere Adnan Golubovic, foto: Sandro Veglia

A breve sarà anche ufficiale. Non appena sarà completato l’iter burocratico per il suo tesseramento, Adnan Golubovic sarà a tutti gli effetti il nuovo portiere del Catanzaro. Ma nella mattinata di oggi, l’estremo difensore sloveno ha posto la firma sul contratto che lo legherà ai giallorossi per i prossimi due anni. Tutto come previsto.

Su Golubovic, si erano interessati diversi club in questa stagione. Empoli e Udinese erano le squadre che avevano chiesto maggiori informazioni sull’estremo difensore sloveno. Alla fine, però, è bastata una telefonata di Gaetano Auteri per far prendere la giusta decisione a Golubovic: "Vieni a Catanzaro con me?" Gli avrà chiesto il tecnico siciliano subito dopo la firma. E l’estremo difensore sloveno, dopo qualche abboccamento con qualche club di Serie B, ha subito accettato.

L’accordo è stato raggiunto nei primi giorni di luglio, quando il ds Logiudice è riuscito a sbloccare la trattativa. Fondamentale l’accordo trovato con l’agente del portiere, e successivamente con lo stesso Golubovic che non ci ha pensato due volte a dire di sì ad Auteri. A Matera, infatti, grazie al tecnico siciliano, il portiere sloveno è davvero cresciuto, trovando la giusta maturazione alla prima stagione in Italia.

E dietro il no alla Serie B, c’è un motivo ben preciso: Golubovic vuole essere protagonista. Non presunzione ma voglia di crescere e di continuare a dire la sua. L’anno di Matera, per l’estremo difensore sloveno è stato solamente il punto di partenza. Ovviamente, un anno in panchina sarebbe controproducente per la sua crescita.

Commenti

Bisceglie, stretta finale per il tecnico: il club neroazzurro ha preso la sua decisione
ESCLUSIVA - Golubovic: "Matera, ecco il perchè dell'addio. Ho un altro sogno"