Calcio News

Calcio caos, oggi il Consiglio Federale della Figc: si arriverà ad una soluzione definita? Diversi gli scenari con Gravina pronto a prendere decisioni. La situazione

Redazione TuttoMatera.com
30.10.2018 11:02

la sede della Figc, foto: Fonte Web

Adesso la palla passa a Gabriele Gravina. Il neo presidente della Figc, però, sembra avere le mani legate visto che il grande caos è stato fatto dal suo predecessore Roberto Fabbricini. L’ex numero uno della Lega Pro è sempre stato favorevole nel riportare la Serie B a 22 squadre. Questo, però, dopo i noti avvenimenti è possibile?

Sembrerebbe di no. Ad alimentare la confusione ci hanno pensato prima il Tar, poi il Consiglio di Stato. La parola fine, però, spetta al Consiglio Federale. Difficile vedere una Serie B a 22 squadre oggi. Gravina, nonostante si sia opposto a questa situazione non sembra avere molte scelte. La curiosità è su come il Consiglio Federal di quest’oggi valuterà la situazione, e soprattutto quali decisioni deciderà di prendere per il futuro. Dalla stagione 2019-20 la Serie B tornerà a 22 squadre? Questo vorrà dire sette promozioni dalla Serie C. Però, c’è un’altra grana da risolvere: quella della Virtus Entella che al 30 di ottobre non ha ancora permesso alla Viterbese di scendere in campo.

La speranza è che il Consiglio Federale possa prendere una decisione anche su questo. La cosa più importante è quella di scendere in campo con Serie B e C pronte a pensare solamente al rettangolo verde e con meccanismi di promozioni e di retrocessioni da comunicare il prima possibile. La palla passa a Gravina e al suo Consiglio Federale, con la speranza che questo caos si chiude una volta per tutte.

Commenti

Dalla quasi ufficialità alla possibilità che salti tutto: Conte-Real Madrid, stop decisivo? Ecco i problemi delle ultime ore
Coppa Italia Serie C, al via i sedicesimi - In Puglia e Sicilia è tempo di derby: chi la spunterà? Juve Stabia alla prova del nove in Coppa. Il programma