Caso-Matera, Catanzaro pronto al ricorso: ecco la richiesta di Noto

Roberto Chito
28.02.2019 12:25

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Il Catanzaro non ci sta. Dopo l’estromissione del Matera dal campionato di Serie C, il club giallorosso è pronto a fare ricorso. Il motivo? Chiedere l’annullamento delle partite che i biancoazzurri hanno disputato, in modo da recuperare i due punti persi all’andata.

In questo modo, nel Girone C si creerebbe un disquilibrio non indifferente sia dal punto di vista della differenza reti, che dal punto di vista dei punti conquistati. Tutto questo potrebbe andare ad incidere sugli obiettivi e le posizioni per quanto riguarda play off e play out. Da parte sua, Figc e Lega Pro hanno affermato che la norma sarà in vigore solamente dal prossimo primo luglio. Dunque, i risultati che il Matera ha acquisito fino a questo momento saranno validi.

E quelle squadre che hanno perso o pareggiato con i biancoazzurri in questo momento si trovano clamorosamente beffate. Al Catanzaro, però, questa decisione non è andata giù. Per questo, il presidente Floriano Noto, assistito dall’avvocato Eduardo Chiacchio è pronto a presentare ricorso per ottenere l’annullamento di tutte le partite disputate dal Matera finora.

Coppa Italia, la prima semifinale - Spettacolo al Franchi: l'Atalanta scappa ma la Fiorentina la riprende sempre. La cronaca
UFFICIALE - Matera, arriva un'altra batosta dal Tfn. La decisione