Mondo Calcio

UFFICIALE - Udinese, altra rivoluzione: ma è una mossa a sorpresa

Redazione TuttoMatera.com
24.04.2018 22:51

Il tecnico Igor Tudor, foto: Fonte Web

Dopo i no di Stramaccioni, Delneri e Reja, alle fine l’Udinese ricomincia da Igor Tudor. L’ex difensore della Juventus doveva essere una mossa per la prossima stagione. I Pozzo, però, hanno deciso di anticipare i tempi, dopo l’esonero di Oddo, arrivato nel primo pomeriggio.

L’ex campione del Mondo, dunque, paga gli undici ko consecutivi che hanno fatto precipitare i bianconeri in piena zona retrocessione. L’Udinese, dunque, per le ultime quattro partite di questo campionato cambia padrone: da Oddo, a Tudor. Il club, quantomeno nell’immediato aveva cercato una situazione pro-tempo. Difficile, però, trovare un allenatore per sole quattro partite. Qui si spiegano i no di Stramaccioni e Reja, oltre al mancato ritorno di Delneri.

E così, i Pozzo, si sono giocati la carta Igor Tudor. Con quattro partite d’anticipo, l’ex Hajduk Spalato, Paok e Galasataray, arriva in Friuli con l’obiettivo di trovare una salvezza che rispetto a qualche mese fa si è complicata. E poi, cominciare a programmare la prossima stagione, visto che Igor firmato fino al 2019 e per i Pozzo era la carta del futuro.

Commenti

Auteri: "Il futuro? Ecco cosa posso dire per adesso. Matera, c'è una cosa che mi gratifica"
Champions League: Salah, un delitto perfetto da ex: la Roma crolla e risale