Primo Piano

Matera, altro interesse per il futuro? Adesso spunta una terza ipotesi

Roberto Chito
05.02.2019 10:20

La sede dell'Italcementi di Bergamo, foto: Fonte Web

E siamo a tre. Dopo la cordata locale che fa capo ad una serie di imprenditori della zona, propensi a portare avanti il titolo del Città dei Sassi, cercando di trovare la strada giusta per un futuro radioso, e quello che fa capolino al manager Paolo Valentini, anch’esso al lavoro per poter trovare una soluzione e ridare a Matera il calcio, c’è una terza opzione.

Questa però, arriva dal nord. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Quotidiano del Sud, questa nuova ipotesi porta il nome dell’Italcementi. Azienda che da oltre 150 anni rappresenta la storia e il futuro del cemento in Italia, con sede a Bergamo e presente anche nella Città dei Sassi. Leader nel settore dei materiali per le costruzioni grazie alla sua presenza diffusa e radicata sul territorio. Italcementi offre prodotti innovativi e di qualità per fornire soluzioni e applicazioni integrate per la building community. Un’azienda che è stata vicina diverse volte al mondo dello sport, e soprattutto del calcio.

Sponsor dell’Atalanta in passato, oltre che dell’Olimpia Matera nel basket. Pare che i vertici aziendali dell’Italcementi abbiano strizzato l’occhio sulla Città dei Sassi per poter riavviare il progetto calcistico, ovviamente ripartendo dalla Serie D. Siamo nel campo delle ipotesi. Però, in attesa che il Matera venga escluso dall’attuale campionato di Serie C, il discorso per il futuro è già aperto. Il tempo c’è, vedremo cosa accadrà.

Nazionale, parla Gravina: "Tre obiettivi: dialogo con i club, investire sui giovani, stretta sinergia con l’Under 21"
UFFICIALE - Giudice Sportivo, questa la decisione definitiva per Reggina-Viterbese