Serie A

Juventus, ecco Ronaldo: "Qui per lasciare il segno. Champions League? Sì, ma non solo"

Redazione TuttoMatera.com
16.07.2018 20:10

Cristiano Ronaldo durante la presentazione, foto: Juventus.com

"La Juventus è una società unica, anche perché è l’unica che mi ha voluto fortemente. E la ringrazio. Ho 33 anni ma non sono qui in vacanza. Mentre altri vanno in tornei meno competitivi, io cercherò di raggiungere nuovi trofei con questa maglia. È il mio obiettivo. È il nostro obiettivo per i prossimi anni". Si presenta così Cristiano Ronaldo. Senza dubbi e in maniera chiara il talento portoghese apre così l’avventura in bianconera.

Cristiano Ronaldo alla Juventus, vuol dire anche una cosa chiara: la Champions League. Quella coppa che i bianconeri cercano da anni e che spera di regalare il talento portoghese: "Dobbiamo essere tranquilli e concentrati, perché si tratta di una competizione per nulla facile, per questo è molto difficile da vincere. La Juventus è sempre arrivata vicina a raggiungerla negli ultimi anni, avendo giocato due finali. Questo tipo di partite poi, sono sempre un’incognita. Oltre la Champions League, dobbiamo pensare agli altri obiettivi. Lotteremo per tutti i trofei: campionato e Coppa Italia compresi. Adesso, da fine mese comincerò ad allenarmi per essere pronto per l’inizio del campionato".

Dal Real Madrid alla Juventus. Cristiano Ronaldo spiega il perché della scelta bianconera: "Per me è una delle più grandi del mondo. È stata una decisione che ho preso da tempo e ringrazio il club per questa opportunità. Questo è un passo importante per la mia carriera, sono nel più grande club italiano che un grande presidente e allenatore e che soprattutto è abituato a vincere. Sono tranquillo e fiducioso. Mi sento bene e molto elettrizzato".

Commenti

L'indiscrezione - Columella, dal rilancio ad una nuova trattativa: Matera, nuova offerta per il club
Torma-Rieti, una piccola frenata? Ecco il ruolo che recita il Matera