Primo Piano

USD MATERA - L'esordio in casa è senza storia: undici reti e altro successo. La cronaca

Roberto Chito
20.10.2019 17:00

L'undici dell'Usd Matera, FOTO: TUTTOMATERA.COM

Una partita senza storia. La prima casalinga dell’Usd Matera è davvero da urlo. I biancoazzurri allenati da Tonio Chisena si impongono con un secco undici a zero sul Pietrapertosa, al termine di una partita stradominata e chiusa già nel primo tempo. Mattatori del match il capitano Marsico con tre reti, la punta Sefa con una doppietta, e Tafuni, Chisena, Giaconelli, Policarpo e Perrucci, oltre ad un’autorete. Insomma, un pomeriggio dove un po’ tutti hanno trovato gloria per questo esordio casalingo.

Matera che va subito alla ricerca del gol, mentre il Pietrapertosa è tutto arroccato dietro, a difesa del suo portiere. Match che viene sbloccato da un calcio piazzato. Al 12' è Tafuni con una bella punizione a giro a stampare la palla in rete. Passano cinque minuti e arriva il raddoppio con Giaconelli che sfrutta al meglio un lancio dalle retrovie, taglia il campo e con un perfetto diagonale firma il due a zero. Il tris arriva poco dopo. Ci pensa Marsico dal dischetto a trasformare un calcio di rigore concesso qualche secondo prima. Matera che continua a macinare gioco e con Marsico si divora il poker. Rete che Arrival 39' con una grande intuizione di Chisena. Bella conclusione di Sefa: il portiere ribatte ma il tecnico-giocatore dei biancoazzurri riesce a mettere in rete. Matera che non si ferma e al 42' mette a segno anche il poverissimo. Lo fa con una pregevole perla di Marsico che da dentro l'area la piazza all'angolino. Partita che viene già chiusa nel primo tempo.

Ad inizio ripresa, il Matera ci mette meno di due minuti ad arrotondare ulteriormente il risultato. Il sei a zero viene firmato da Sefa, nuovamente su calcio di rigore. Biancoazzurri incontenibili e risultato che viene arrotondato ancora. Al 10' arriva la doppietta personale di Sefa che fa tutto da solo e stampa in rete. Nel giro di due minuti, fra l'11' e il 13' tocca a Perrucci prima e Policarpo poi andare ancora a segno per il nove a zero. Partita praticamente finita con il Matera che fa girare palla e il Pietrapertosa che cerca il gol della bandiera. Nel finale, il risultato viene arrotondato con altre due reti, al 10’ arriva la decima rete con un’autorete. Invece, un minuto più tardi, Marsico realizza la sua tripletta personale.

OLIMPIA MATERA - L'imperativo è cancellare il ko di Nardò: serve il riscatto contro Cassino. Le ultime
GIRONE C - I match delle 15.00: Tracollo Catania, che scoppola a Vibo Valentia. Ok Ternana e Reggina, pari del Bari. I risultati