Sala Stampa

Imbimbo: "Sconcertato oggi. Ne ho le scatole piene di questi errori"

Roberto Chito
12.12.2018 20:20

Il tecnico Eduardo Imbimbo, foto: Sandro Veglia

"Ci siamo cullati dopo il due a zero. Questo però, non rientra nel mio modo di fare calcio e si vede che qualche giocatore, oggi più di uno non riesce proprio a capirlo. Che dire? Sono sconcertato. Oggi non bastavano cinque cambi, me ne servivano di più". Chiaro il commento post partita del tecnico Eduardo Imbimbo che non le manda a dire ai suoi dopo il clamoroso pareggio di questo pomeriggio.

L’allenatore dei biancoazzurri è davvero arrabbiato e nel post partita, continua: "Sono davvero frastornato dopo quanto accaduto quest’oggi. C’è tanta amarezza e dispiacere per non aver vinto questa partita. Questa squadra, però, non sembra essere ancora pronta per fare il salto di qualità. Per come si era messa la partita, con un po’ più di attenzione si evitavano determinati falli e di conseguenza non si subivano certi gol. E soprattutto, se ne facevano degli altri. Questi sono due punti regalati e buttati. E sinceramente, di questo ne ho le scatole piene. I gol presi? Semplicemente qualcuno non marca e non è la prima volta che accade. Alla ripresa lavoreremo su questo a costo di fare ore a studiare le marcature".

Su quanto possano incidere i problemi extra campo, Imbimbo afferma: "Io penso al campo. Al resto ci pensa il presidente Lamberti. Devo pensare a fare punti per salvarmi. Perché sono esperto e queste situazioni non mi toccano. Se c’è un solo giocatore che si fa condizionare da queste cose non può lavorare con me. Sono situazioni che si superano se hai le spalle larghe. Farò di tutto per ottenere il massimo perché ci possono togliere anche 50 punti, poi me li vado a riprendere sul campo. Questo poi, è un campionato mediocre e con un po’ di cattiveria in più ci si salva senza problemi".

Commenti

Lamberti: "Delusione totale dopo il pari. Ma ora mi farò sentire io"
De Sanzo: "Reazione che volevo. Arbitri, vedo alcune cose strane"