Primo Piano

MATERA - Siamo al muro contro muro adesso: il Comune risponde all'imprenditore Benedetto

Roberto Chito
22.07.2019 14:30

Il Comune di Matera, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"La risposta a quanto chiesto dall’imprenditore Nicola Benedetto sta nella conferenza stampa che il Comune ha fatto mercoledì scorso. Aspettiamo la presentazione del progetto". Le parole dell’assessore allo sport Giuseppe Tragni non fanno trasparire nulla di buono. La richiesta avanzata dall’imprenditore bernaldese non sarà sicuramente soddisfatta visto che l’amministrazione comunale continua ad essere convinta delle proprie azioni.

Ad una settimana dalla scadenza imposta dalla Figc che chiede al Comune di candidare una nuova società sportiva per ripartire dalla Serie D, siamo al muro contro muro fra l’imprenditore Nicola Benedetto e l’amministrazione comunale. Da una parte, il bernaldese chiede che il Comune mantenga la parola data sul contributo di 150 mila euro promesso dal sindaco Raffaello De Ruggieri. D’altra parte, il Comune continua a ribadire che aspetta il progetto sportivo e che non può destinare nessun contributo economico per questa causa. Una situazione ancora in alto mare che a sette giorni dalla scadenza imposta dalla Figc non sembra far trasparire nulla di buono. Una distanza troppo grande da colmare in così poco tempo.

Da febbraio ad oggi la situazione non si è per niente scrollata, e i vari incontri non sono serviti a trovare nessuna soluzione. Chissà cosa avrà in mente l’amministrazione comunale in questa settimana per poter trovare una soluzione. D’altra parte c’è una città intera che aspetta risposte concrete sulla ripartenza dalla Serie D per quanto riguarda la prossima stagione. Speranze che si riducono sempre di più dopo questo muro contro muro che non sembra promettere davvero nulla di buono.

BASKET - Olimpia Matera, altra conferma messa a segno: un under nel nuovo roster
SERIE D - L'indiscrezione: la Lnd è pronta a stilare Gironi e calendari. Ecco le possibili date