Primo Piano

UFFICIALE - La Lega Pro ha scelto: Matera-Catania, la decisione

Roberto Chito
16.09.2018 12:26

Una fase di Matera-Catania della passata stagione, foto: Sandro Veglia

Nessuna diretta e soprattutto nessuna partita. La Lega Pro ha deciso: Matera-Catania è stata rinviata a data da destinarsi. Il motivo? La decisione presa ieri pomeriggio dal Tar del Lazio di riaprire il caso relativo alla Serie B a 22 squadre. In questo modo, Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, ha deciso di rinviare tutte le partite delle cosiddette squadre ripescabili.

Dunque, il match che si sarebbe dovuto giocare martedì 25 settembre è stato rinviato. Solamente, dopo il 9 ottobre, quando il Collegio di Garanzia del Coni si esprimerà, si capirà se la partita si disputerà o meno. Infatti, se l’organico di Serie B sarà rivoluzionato, il rischio è che il campionato cadetto possa ricominciare, con conseguente doppio turno di riposo per le formazioni che si ritrovano nel Girone della ripescata. Questo, infatti, potrebbe succedere al Catania. Nel pomeriggio di ieri poi, il club biancoazzurro aveva anche ufficializzato che il match contro gli etnei sarebbe andato in diretta tv su Rai Sport, con fischio d’inizio alle ore 20.45.

Invece, non sarà così. Il Matera, dunque, dopo il doppio impegnio Rieti in casa, Sicula Leonzio in trasferta nel giro di tre giorni, si prenderà una settimana per poter allenarsi e mettere a punto gli ultimi dettagli prima di pensare alla doppia trasferta contro Vibonese e Bisceglie, due sfide importantissime in ottica salvezza. In attesa di capire se la sfida contro il Catania si giocherà, e soprattutto conoscere la data. Non resta che aspettare.

Commenti

Girone C, parte il campionato: cinque partite in programma per questa domenica
UFFICIALE - Dalla seconda alla quinta: Matera, date e orari