Calcio News

SERIE D - Siracusa, brutte notizie dalla manifestazione d'interesse. Il sindaco Italia: "Fatto tutto il possibile"

Redazione TuttoMatera.com
29.07.2019 14:50

La maglia del Siracusa, FOTO: EMANUELE TACCARDI-TUTTOMATERA.COM

Anche a Siracusa si è rimasti senza calcio. Né Serie D, né Eccellenza. Gli aretusei, dopo la mancata iscrizione al torneo di terza serie, restano a mani vuote. Questa mattina, il sindaco Italia, in conferenza stampa ha fatto il punto della situazione, dando l’annuncio che nelle ultime ore era diventato semplice formalità.

Questo l’annuncio del sindaco di Siracusa, Italia che ha fatto il punto della situazione: "Ho lavorato con l’avvocato Paolo Giuliano che mi ha permesso di parlare con il presidente della Lazio, Claudio Lotito ed il gruppo Ferrero tanto per fare un esempio. Abbiamo interloquito con il Zurich capital found ma c’erano delle scadenze che andavano rispettate. Ma era necessario avere delle proroghe avendo questa società capitali all’estero, per cui non ci sarà alcun bonifico alla Figc nonostante le mie sollecitazioni. In questi mesi in tanti hanno parlato in pochi hanno concretizzato. La risposta degli imprenditori siracusani è stata tiepida".

Nelle ultime ore, pronti ad acquisire il Siracusa, era la Zurich Capital. Il referente Alfredo Maiolese, afferma: "Personalmente ho fatto tutto ciò’ che mi era possibile per poter arrivare ad una positiva soluzione. In poche ore abbiamo preparato i documenti e si attendeva il benestare del Board per avallare l’impegno di 3 milioni di euro prima fase fino a 15-20 milioni per il progetto Siracusa. Ci sono però regole interne come di consueto nei grandi gruppi finanziari che richiedono l’autorizzazione del board con soggetti sparsi tra Stati Uniti e Medio Oriente e non è stato raggiunto l’obiettivo a causa del poco tempo".

MATERA - Il giorno della verità è arrivato: ci sono poche speranze in attesa dell'infausto verdetto
SERIE D - Palermo, primo passo in vista della nuova era: oggi in Figc, da domani si pensa al futuro