L'Allenamento

La ripresa - Matera, testa al Monopoli ora. C'è ansia per due pedine

28.11.2018 16:23

Il difensore Mariano Stendardo, foto: Francesco Mazzitelli

Biancoazzurri tornati in campo questa mattina per poter cominciare a preparare la sfida contro il Monopoli di domenica pomeriggio. Dopo il ko rimediato contro il Catania nella giornata di ieri, il Matera è chiamato a guardare avanti cercando di preparare nel migliore dei modi la sfida contro i biancoverdi.

Tre giorni a disposizione del tecnico Eduardo Imbimbo per poter mettere in campo il miglior undici possibile in vista della sfida del Veneziani. I problemi, però, non mancano. In Puglia, infatti, i biancoazzurri si presenteranno senza il terzino sinistro Antonio Sepe che sarà squalificato per via dell’espulsione patita ieri pomeriggio. Da valutare, inoltre, le condizioni del difensore Mariano Stendardo. Infatti, nella giornata di ieri, il capitano biancoazzurro ha stretto i denti nel finale, quando probabilmente ha accusato una piccola contrattura. Nel post partita, il problema non sembrava essere così grave.

Ovviamente, si valuterà nei prossimi giorni, visto che alla sfida di domenica mancano ancora tre giorni. Tornerà, con molta probabilità l’attaccante Gianvito Plasmati che ieri è stato tenuto a riposo per evitare ulteriori rischi. A Monopoli, il bomber ex Siena e Virtus Lanciano dovrebbe tornare arruolabile. Il tutto, in attesa delle condizioni di capitan Stendardo che in queste ore sta tenendo in apprensione il mondo biancoazzurro.

Commenti

La sintesi di Matera-Catania: rivivi le emozioni del XXI Settembre
Girone C, il recupero della quinta giornata - Luci accese al Ceravolo: c'è il derby calabrese. Punti fondamentali per entrambe. Le ultime sul match