Primo Piano

MATERA - Stadio XXI Settembre-Franco Salerno al Rende? Scenari cambiati: ecco cos'è successo

Roberto Chito
23.08.2019 17:55

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, FOTO: TUTTOMATERA.COM

Semaforo giallo. Perché lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno è ancora da omologare il vista delle disposizioni date dalla Lega Pro nella ultima parte della scorsa stagione. Siccome ormai il Matera era uscito dai giochi, nessuno aveva preso in esame questa possibilità. Oggi, però, con la richiesta avanzata dal Rende di usufruire dell’impianto di Via Sicilia per poter disputare il prossimo campionato, c’è l’esigenza di dover omologare il XXI Settembre-Franco Salerno alle disposizioni richieste dalla Lega Pro.

Questa, infatti, la richiesta avanzata dai commissari che nelle ultime ore hanno effettuato un sopralluogo allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno e annotato su un taccuino tutti gli interventi che dovranno essere fatti. E lo stadio, essendo una struttura comunale, deve richiamare l’attenzione del Comune che deve effettuare gli interventi necessari per poter vedere il ritorno dei commissari per far scattare il semaforo verde. Ovviamente, il discorso di ospitare il Rende allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno non è esclusivamente di dare una casa al club biancorosso, ma richiama l’ammodernamento di una struttura che al momento non viene utilizzata da una squadra cittadina ma viene preso in prestito da un’altra realtà.

Si aspettava la decisione da parte dei commissari di Lega per poter capire se ne valeva la pena ospitare il Rende in questa stagione. Anche perché, il club biancorosso, disputerà le prime partite della stagione, campionato e Coppa Italia, al Luigi Razza di Vibo Valentia. Con tutti gli interventi da fare, e sapendo che i tempi burocratici sono sempre lunghi, sembra che il Rende prima di due mesi non possa essere ospitato al XXI Settembre-Franco Salerno. Valutazioni che dovrà fare il club calabrese e il presidente Fabio Coscarella.

SERIE C - Girone C, il punto di Antenucci: "Torneo davvero difficile. Bari? Grande sfida"
SERIE B - L'anticipo: Il Pisa sfiora il colpaccio all'esordio. Montipò supereroe: salva Inzaghi dal ko