Sala Stampa

Imbimbo: "Meritavamo di più ma ancora una volta una grande prova"

Roberto Chito
18.12.2018 01:15

Il tecnico Eduardo Imbimbo, foto: Sandro Veglia

"Sinceramente avessimo vinto non c’era nulla da dire. Volevo rischiare questa sera e l’ho fatto per cercare di colpirli. La partita è stata impostata molto bene. Sapevo che loro si sarebbero aperti e noi dovevamo essere bravi a sfruttare determinate situazioni come è successo. Poi, si è aggiunta anche un po’ di stanchezza". Questo il commento di Eduardo Imbimbo subito dopo il pareggio contro il Catanzaro.

Il tecnico dei biancoazzurri non può che essere soddisfatto della prova confezionata dai suoi contro un avversario costruito per obiettivi diversi. E da questo punto di vista, afferma: "Il Catanzaro, alla fine è uscito molto bene mentre noi eravamo un po’ troppo lunghi. Nel secondo tempo ho cambiato modulo e siamo stati ancor più pericolosi. Per me è un punto strameritato. Il campo era pesantissimo e l’avversario di fronte molto forte, per questo era impossibile rischiare la giocata più del dovuto. La squadra è stata intelligente nel capire quando può fare alcune cose e quando no. Abbiamo avuto anche diversi contropiedi che potevano essere fatali".

Ancora una volta, è arrivata una prova maiuscola. E su questo, Imbimbo conclude: "La squadra, tatticamente ha sempre fatto benissimo. In ogni partita. I ragazzi stanno crescendo e anche bene. A livello di gioco abbiamo fatto bene in ogni partita. Un altro discorso riguarda la concentrazione che in alcuni momenti delle partite viene meno. Devo supportare e ringraziare questi ragazzi. Se troviamo tutti i giusti equilibri sono convinto che ci salviamo tranquillamente".

Commenti

Auteri: "Risultato giusto. Mi sono emozionato tanto, grazie a tutti"
Le pagelle - Ricci e Sepe sopra gli scudi. Ma l'attacco non incide