Tutto Calcio

CHAMPIONS LEAGUE - La storia è scritta, e va avanti: l'Atalanta compie l'impresa. I neroazzurri travolgono lo Shakhtar e volano agli ottavi. La cronaca

Redazione TuttoMatera.com
11.12.2019 21:00

L'esultanza dei neroazzurri, FOTO: UEFA.COM

È stata la partita perfetta. L’Atalanta compie il miracolo e accede agli ottavi di finale di Champions League. La squadra di Gian Piero Gasperini, a zero punti dopo il girone d’andata mette a segno una vera e propria impresa. Lo fa vincendo una grandissima partita contro lo Shakhtar Donetsk per tre a zero, al termine di una partita nella quale i neroazzurri hanno davvero meritato la vittoria.

Perché la giocano con l’intelligenza giusta, senza commettere errori. Si vanno a trovare gli episodi giusti, con una fortuna che ripaga della tanta sfortuna avuta nella prima parte del torneo. Tutto torna alla fine, perché questa Atalanta ci ha creduto e si è andata a giocare l’ultimo atto nel migliore dei modi. Una volta constatata la vittoria del Manchester City sulla Dinamo Zagabria, i neroazzurri sono diventati travolgenti. L’ha sblocca Castagne.

La gioia arriva a dieci minuti dalla fine, quando Pasalic trova il raddoppio e fa esplodere il popolo neroazzurro arrivato a Kharkiv. Il tris di Gosens nel finale, è il giusto tripudio di gioia per una squadra di Provincia che alla sua prima Champions League realizza un grandissimo miracolo e scrive una delle più belle pagine di calcio recente.

SERIE A - Napoli, ecco Gattuso: "Sono in un mare grande e non devo annegare. Ancelotti? Ci ho parlato stamattina"
GIRONE C - Il Catanzaro non punge, la Vibonese lo limita: è pari nel derby calabrese