Primo Piano

Auteri: "Tutte le partite importanti. Le scelte? Ecco a cosa mi riferivo"

Roberto Chito
22.09.2017 20:28

Il tecnico Gaetano Auteri, foto: Sandro Veglia - MateraCalcioStory.it

Predica calma ma al contempo lancia le ambizioni della sua squadra. Gaetano Auteri, alla vigilia del match contro il Monopoli, è abbastanza fiducioso del percorso che hanno intrapreso i suoi che hanno ancora ampi margini di crescita. Più che al futuro, bisogna pensare al presente. E sulla sfida di domani sera, in conferenza stampa, Auteri, ha detto: "Per noi non è assolutamente uno stimolo in più battere il Monopoli che al momento è l’attuale capolista del campionato, perché in tutte le partite cerchiamo di portare a casa più punti possibili. Loro hanno fatto più punti di noi, peraltro meritati. Infatti, nel recente passato ho visto alcune loro partite e mi hanno fatto un’ottima impressione. Inoltre, hanno in organico anche giocatori importanti che si stanno confermando su ottimi livelli. Al momento, però, mi preme davvero difficile parlare di prima o seconda in classifica, o di posizioni. Siamo ancora all’inizio e il campionato è piuttosto lungo. Le parole di Laricchia? Mi è capitato di leggerle e ho fatto un sorriso. Credo che non meritino un commento perché non c’è nulla da aggiungere in tal senso". Il secondo tempo di Reggio Calabria, in un certo senso ha dato ad Auteri alcune risposte dal punto di vista dell’organizzazione di gioco. Su questo, il tecnico siciliano, afferma: "Questo è un gruppo che si è formato a lungo andare. Purtroppo, tutto questo, nel corso delle partite ci ha fatto essere poco continui. Dobbiamo recuperare gente un po’ indietro, la aspetteremo al top. Quando ho parlato di scelte, mi riferivo al semplice fatto di lanciare in campo persone più pronte. Purtroppo, da Reggio Calabria siamo usciti malconci con Stendardo e Dungandzic che non ci saranno domani. Nonostante queste assenze, abbiamo recuperato il neo acquisto Urso e soprattutto Sartore che ci potrà dare una grande mano in attacco, visto che anche lì siamo un po’ corti". L’anticipo del match contro la Paganese, consentirà ai biancoazzurri di avere un giorno in più di riposo per poter preparare la sfida infrasettimanale di Siracusa. Su questo, Auteri, ha detto: "Il nostro programma prevedeva un altro tipo di lavoro. Ovviamente saremo costretti a cambiare qualcosa. In ogni caso la squadra sta bene e abbiamo appena cominciato un nuovo percorso in questa stagione. Nonostante ciò, saremo competitivi. Per farlo, però, sono importanti tutte le partite che hanno tutte lo stesso valore". L’arrivo di Urso ha sicuramente dato nuova verve al centrocampo che in un certo senso ha acquisto un elemento importate per il reparto. Su questo, il tecnico Auteri, ha detto: "In mezzo al campo stiamo facendo davvero bene. Ci sono tanti giocatori duttili che possono essere impiegati anche in quella posizione. In passato lo hanno fatto Casoli e Strambelli. Siamo alla ricerca del filo conduttore in questo momento".

UFFICIALE - Cambia data e orario di Matera - Paganese: ecco perchè
Monopoli, la probabile formazione: Idee chiare per Tangarra sull'anti Matera