Tutto Calcio

NAZIONALE - Bonucci: "Siamo una squadra vera, non una selezione. Merito di Mancini: ecco cosa ci ha conquistato"

Redazione TuttoMatera.com
14.10.2019 22:07

Il difensore Leonardo Bonucci, FOTO: FIGC.IT

"Il gap con le altre loo scopriremo quando ci giocheremo contro ma secondo me siamo a buon livello. Da fuori magari possiamo pensare di essere sotto, ma contro il Portogallo a Milano abbiamo fatto bene. Questo gap a livello di talenti si sta riducendo con il lavoro del mister e saremo pronti a fare un grande Europeo". Sono le parole di Leonardo Bonucci nella conferenza stampa di questa sera nella quale analizza diversi aspetti dopo il raggiungimento dell’obiettivo della qualificazione al prossimo europeo.

SU MANCINI: "Questo gruppo è degno di una squadra, non di una selezione perché è composto da ragazzi responsabili, educati che seguono le direttive del mister. Mancini ci ha agevolato: facevamo sempre doppio allenamento e avevamo una sola serata libera durante la settimana. Con lui invece siamo più sereni e apprezziamo più il tempo che trascorriamo in Nazionale. Mancini ci fa staccare e ci lascia più liberi. Per questo si è creato un bel rapporto e un grande entusiasmo intorno a questa maglia. La strada da fare è tanta e il percorso di crescita è lungo, ad iniziare da domani sera".

SUI TANTI GIOVANI: "Coloro che giocheranno dovranno solo essere loro stessi perché se sono qui vuol dire che hanno qualità e noi siamo contenti di ringiovanire questa squadra che nel corso degli anni avrà bisogno di elementi che sopperiscano a noi che via via ce ne andremo. Siamo messi bene sotto questo aspetto. I talenti possono essere anche bravi ragazzi. Dipende da loro. Abbiamo dei talenti e ci sono anche talenti che qui non ci sono. Se rispetti le regole puoi stare nel gruppo e vieni apprezzato: succede in Nazionale, ma anche nel club. Quando segui le regole fai del bene a te stesso e al gruppo".

SULLE PRESENZE: "Se ho chiesto a Mancini di farmi giocare sempre? Non gli ho chiesto di arrivare presto a cento ma sono sempre a disposizione. Da sempre faccio così: alla Juventus, al Milan, ancora alla Juventus e in Nazionale".

NAZIONALE - Mancini: "Ora vogliamo vincerle tutte. La formazione? Ecco quanto cambi ho intenzione di fare"
UNDER 21 - Un gol di Scamacca regala all’Italia la vittoria in Armenia dopo il brivido nel finale. Nicolato: "Dovevamo chiuderla subito"