Parola al campo: Matera, tocca a te ora. Sarà finalmente riscatto?

Roberto Chito
16.10.2018 15:18

Una fase di Matera-Virtus Francavilla, foto: Sandro Veglia

Adesso tocca alla squadra lanciare un bel segnale. Il Matera deve ritrovare la retta via in campionato. La sfida contro la Cavese di questa sera è davvero importante per poter ritrovare quella vittoria che ormai manca da quattro partite. I biancoazzurri sono chiamati ad interrompere questa crisi di risultati che dura ormai da troppo tempo e non può esserci occasione migliore di un match salvezza.

Come arriva il Matera? Dal punto di vista dei risultati, la formazione biancoazzurra sta attraversando il peggio momento della stagione. Quattro ko consecutivi pesano davvero tanto sul groppone della formazione materana. I match contro Cavese e Casertana, potranno essere determinanti per tanti. Ieri, la squadra è partita senza rilasciare dichiarazioni, con il tecnico Imbimbo che ha preferito il silenzio. Dopo il ko contro la Virtus Francavilla, completamente diverso rispetto ai precedenti, il morale non è sicuramente dei migliori. Serve però dare un segnale in questo momento non semplice per cercare di svoltare.

Come arriva la Cavese? Anche la formazione di Modica non se la sta vivendo bene. In classifica, gli aquilotti si trovano a più due sul Matera. La sfida del Lamberti per la formazione campana è davvero importante per diversi motivi. Il ko rimediato contro la Vibonese, nell’altro scontro diretto non è stato preso al meglio dall’ambiente campano. In questo momento del campionato, seppur siamo all’inizio, meglio non commettere troppi errori. E soprattutto, l’imperativo e non perdere punti.

Che partita sarà? Per entrambe sembra esserci un solo risultato possibile: quello della vittoria. Il Matera, con i tre punti balzerebbe addirittura sopra la Cavese che potrebbe proprio allungare sui biancoazzurri. I tecnici Modica ed Imbimbo, però, preferiscono puntare sul bel gioco cercando di arrivare al risultato. Questa sera, però, al Lamberti contano solamente i tre punti. Entrambe, infatti, non possono più sbagliare.

   

COSÍ IN CAMPO

Stadio: Simonetta Lamberti, ore 20.30

CAVESE (4-3-3): Vono, Lia, Manetta, Bruno, Licata, Tumbarello, Favasuli, Migliorini, Rosafio, Sciamanna, Fella. A disposizione: De Brasi, Silvestri, Inzoudine, Mincione, Buda, Bettini, Landri, Nunziante, De Rosa, Heatley, Agate, Zimmer, Fazio. Allenatore: Modica.

MATERA (3-5-2): Farroni, Corso, Stendardo, Risaliti, Triarico, Garufi, Galdean, Ricci, Sepe, Orlando, Scaringella. A disposizione: Guarnone, Arpino, Auriletto, Sgambati, Bangu, El Hilali, Lorefice, Genovese, Milizia, Casiello, Corado, Dammacco. Allenatore: Imbimbo.

ARBITRO: Alessandro Di Graci di Como.

PRIMO ASSISTENTE: Francesco Bruni di Brindisi.

SECONDO ASSISTENTE: Paolo Laudato di Taranto.

Commenti

DIRETTA GIRONE C - Segui il livescore su TuttoMatera.com della settima giornata
Le ultime su Cavese-Matera: ecco le probabili formazioni del match