Le Altre

La mappa delle panchine - Girone C, si parte così: tanti tecnici, storie diverse

Redazione TuttoMatera.com
14.09.2018 19:40

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Fra certezze, prima esperienza e voglia di riscatto. Le diciannove formazioni del Girone C si presentano con tecnici diversi fra loro. A cominciare dall’esperienza. Il più presente è sicuramente Gaetano Auteri che quest’anno è stato richiamato a Catanzaro per poter cercare di mettere a segno il ritorno in Serie B. Per i giallorossi si tratta di una certezza, visto che è considerato lo Special One della categoria.

Chi invece proviene da un campionato vinto, ma nel Girone A, è Andrea Sottil che è stato chiamato a Catania per poter cercare di ottenere la promozione in Serie B dopo ce gli etnei da diversi anni si trovano in Serie C. L’ex centrocampista, ha fatto bene con Paganese e Siracusa a cui è succeduto il successo di Livorno. Chi invece dovrà riscattarsi dopo diversi anni bui è Gaetano Fontana. Gli esoneri con Juve Stabia e Cosenza, pongono l’occasione Casertana come una da non fallire. Le pressioni, però, non saranno poche. La stagione 2018-19, è anche quella delle prime volte. Così, troviamo Ginestra a Bisceglie. Modesto è andato a Rende, e il portoghese Chèu, l’unico straniero del campionato, al Rieti.

Esordio anche per Pagana al Siracusa e Italiano al Trapani. Stesso discorso per Ragno a Potenza che piomba in Serie D dopo le dieci promozioni nei Dilettanti. Esordio, ma nel Girone C, visto che finora ha sempre allenato al Nord, per Giovanni Lopez che quest’anno guiderà la Viterbese. Stesso discorso per Cevoli, che quest’anno siederà sulla panchina della Reggina. Torna, per l’ennesima stagione consecutiva Zavettieri. Dopo le avventure con Juve Stabia, Catanzaro e Bisceglie, l’ex assistente di Alberti ha sposato il progetto della Virtus Francavilla. La Sicula Leonzio, ha cambiato tecnico: da Diana, è passata a Bianco, alla seconda stagione consecutiva nel Girone C.

La stagione 2018-19, vede anche diversi ritorni. A cominciare da Imbimbo che siede sulla panchina del Matera dopo l’avventura al Martina Franca. Stesso discorso per Modica che ha la grande chance con la Cavese dopo diverse stagioni in Seconda Divisione. Torna anche Luca Fusco sulla panchina della Paganese: anche per lui, qualche panchina qualche stagione fa. Rispetto alla passata stagione, solamente Scienza a Monopoli e Casertana alla Juve Stabia sono stati confermati: sono loro gli unici superstiti.

      

GIRONE C 2018-2019: TUTTE LE PANCHINE

BISCEGLIE: Ginestra (nuovo)

CASERTANA: Fontana (nuovo)

CATANIA: Sottil (nuovo)

CATANZARO: Auteri (nuovo)

CAVESE: Modica (nuovo)

JUVE STABIA: Caserta (confermato)

MATERA: Imbimbo (nuovo)

MONOPOLI: Scienza (confermato)

PAGANESE: Fusco (nuovo)

POTENZA: Ragno (confermato)

RENDE: Modesto (nuovo)

RIETI: Cheu (nuovo)

SICULA LEONZIO: Bianco (nuovo)

SIRACUSA: Pagana (nuovo)

TRAPANI: Italiano (nuovo)

REGGINA: Cevoli (nuovo)

VIBONESE: Orlandi (confermato)

VIRTUS FRANCAVILLA: Zavettieri (nuovo)

VITERBESE: Lopez (nuovo)

Commenti

È sempre calcio mercato - Bisceglie scatenato: Canonico rifà tutto. Potenza, caccia alla punta
Matera, un altro colpo di scena vicino? Lamberti sembra sicuro: "Ecco cosa sta succedendo"