Avversario

Catanzaro, parla Auteri: "Sarà un'emozione: ho tanti bei ricordi di tutti. Il Matera? Buona squadra: ecco dove potrebbe arrivare"

Redazione TuttoMatera.com
16.12.2018 20:10

Il tecnico Gaetano Auteri, foto: Romana Monteverde

"Il Matera è una buona squadra. Costruita con giocatori di categoria, alcuni dei quali esperti. Per questo sono sicuro che hanno tutte le carte per la salvezza. Anzi, sono sicuro che si salveranno. Poi non conosco le vicende societarie e i vari problemi. La precedente proprietà era molto tifosa. Dei nuovi non so davvero nulla". Così il tecnico Gaetano Auteri alla vigilia della sfida contro i biancoazzurri di domani.

Tornerà al XXI Settembre-Franco Salerno da avversario, Gaetano Auteri che in conferenza stampa dice la sua: "Sicuramente sarà un’emozione particolare. A Matra ho fatto tre anni importanti. Abbiamo fatto grandi cose, oltre che disputare un ottimo calcio. Peccato per alcuni risultati, come la Coppa Italia persa a Venezia. Però, restano i bei ricordi. Una città fantastica e bellissima, oltre che una tifoseria corretta ed educata. Davvero belle emozioni anche se per quanto riguarda il proprio lavoro bisogna andare sempre avanti. Stendardo? Ho letto le sue parole. A Matera l’ho scelto io, facendolo capitano. Mi dispiace di ciò che ha detto perché sa quali sono stati i problemi che ha avuto. Purtroppo, lo staff medico non era all’altezza".

Oltre che le tante emozioni, Auteri deve pensare al proprio Catanzaro. Perché quella di domani sera sarà una sfida davvero importante: "Il Matera è ben allenato e ha fatto vedere buone cose. Sono partiti a rilento per via dei problemi societari ma hanno comunque allestito una buona rosa. È una delle classiche partite di questo campionato, dove c’è tanto equilibrio. Noi dobbiamo fare il nostro perché più passa il tempo, più le partite acquisiscono un valore maggiore".

Commenti

Catanzaro, la probabile formazione - Solamente diversi dubbi in attacco per Auteri: l'undici anti Matera è pronto
Due ritorni in attacco e un'assenza fra i pali. Ecco i convocati