Sala Stampa

Dammacco: "Felice del gol e della posizione. Imbimbo? Tutti con lui"

Roberto Chito
21.10.2018 16:00

L'attaccante Gaetano Dammacco in azione, foto: Sandro Veglia

"Devo dire che incontrare la Casertana mi porta sempre molto bene. Infatti, due stagioni fa il primo gol realizzato in Serie C arrivò proprio contro di loro, solo che lo segnai al Pinto". Non può che essere soddisfatto l’attaccante Gaetano Dammacco che ieri pomeriggio ha trovato il suo primo centro con la maglia biancoazzurra in questo campionato.

Gettato nella mischia dal primo minuto, il numero 16 a disposizione di mister Imbimbo è riuscito ad impattare nel migliore dei modi. E su questo, Dammacco, afferma: "Oltre la rete messa a segno nel secondo tempo, potevo anche segnare il secondo. Mi dispiace non esserci riuscito. Spero di essere più fortunato in altre occasioni. La rete è dedicata a mio nonno. Ogni volta che vado a segno, il pensiero non può che andare a lui. Imbimbo? Tutti lo abbiamo abbracciato nell’occasione dell’uno a zero perché siamo un gruppo unito, credo che si sia visto. Lo seguiamo durante la settimana, e siamo sicuramente con lui".

Dammacco lo abbiamo lasciato prima punta, ora lo troviamo trequartista. Ed è proprio lui a spiegarci la nuova posizione in campo: "Devo dire che mi trovo molto bene. Penso che sia la posizione migliore nella quale posso esprimermi. Ho giocato anche come punta in passato, però da trequartista va meglio. In ogni caso decide il mister, io sono a sua disposizione. L’obiettivo? Dobbiamo cercare di recuperare tutti i punti persi in queste prime partite, cercando di raggiungere il prima possibile il traguardo che ci siamo prefissati".

Commenti

Le highlights: Matera-Casertana 2-2, rivivi le emozioni del match
Girone C, il primo anticipo - Al Potenza basta il guizzo di Genchi per mandare giù il Siracusa: i rossoblu firmano il blitz in Sicilia