L'Intervista

Andrisani: "Rieti? Difficile ma non impossibile. Club, ci sono contatti"

Roberto Chito
17.09.2018 12:46

Il presidente Nicola Andrisani, foto: Federico Longo

"Il Rieti è un avversario difficile come lo saranno tutte in questo campionato. In questo momento però, giocare una partita in casa contro una squadra che è sicuramente alla nostra portata può essere un buon viatico per l’inizio della stagione". Sono le parole del presidente Nicola Andrisani che in vista dell’esordio in campionato di domani sera fa il punto della situazione in casa biancoazzurra.

Il massimo dirigente, come ben sappiamo è alle prese con il potenziamento della società. E su questo, ai microfoni di Trm Network, Andrisani, ha detto: "Il quadro, a livello societario non è assolutamente delineato. La società, in questo momento è in una situazione di working progress. Ho una serie di contratti con altri imprenditori per far sì che questo progetto possa essere allargato ma allo stesso tempo potenziato. So bene che il tessuto imprenditore è molto più difficile da scalfire. Però, da questo punto di vista, con il tempo proveremo anche in questo".

L’esordio, però, è alle porte. Anche per Andrisani, sarà un debutto: "Dopo tanto tribolare, finalmente siamo riusciti ad arrivare a questa prima partita. Abbiamo dovuto mettere insieme tante situazioni per arrivare a questo esordio. Abbonamenti? L’unico non problema è proprio quello dei tifosi. Stanno rispondendo e la scorsa settimana siamo arrivati a mille tessere. Credo che nelle prossime ore, questo numero sarà incrementato. Sicuramente ai tifosi non si può chiedere di più".

Commenti

Altro innesto sulla sinistra? Il Matera cerca la via per l'operazione
Rieti, Gigli: "A Matera con un obiettivo chiaro. Piazza calorosa diversa dalle altre"